Droni

Lily, il drone smart che si lancia e ti segue come un ombra

Spesso l'uso dei droni è limitato dalla necessità di dover pilotare manualmente il dispositivo, una soluzione che può essere utile in molti casi e scomoda quando invece si è impegnati in altre attività.

Il drone Lily prova a soddisfare le esigenze di quest'ultima tipologia di utenti, come gli appassionati di sport sempre in movimento. Uno sciatore o uno snowboarder può infatti riporre Lily comodamente in uno zainetto, per poi lanciarlo e farlo volare automaticamente mentre ci si diverte sulle discese.

lily

Una volta in aria il drone seguirà il suo proprietario, grazie al segnale GPS trasmesso da un accessorio che si può portare al polso o infilare in tasca.

La qualità delle immagini dovrebbe essere garantita da un sensore a 12 megapixel capace di riprendere filmati con risoluzione 1080p a 60 FPS o 720p a 120 FPS. Il campo visivo è di 94 gradi e le impostazioni possono essere gestite da un app per lo smartphone. Ciliegina sulla torta, Lily è impermeabile (IP67) e galleggia.

Il segnalatore GPS non solo fa sì che Lily rimanga in zona, ma avvisa il drone anche in caso di cambi d'altitudine, come può succedere saltando con lo snowboard o scendendo sulle rapide di un fiume.

Questo gadget circolare permette di gestire i controlli per far decollare il drone, per scattare una foto e per dire a Lily di volare davanti, dietro, ai lati o intorno al suo proprietario, regolando anche la distanza. Come potete immaginare, c'è una custodia impermabile anche per questo accessorio, mentre il microfono integrato permette di catturare ogni suono delle vostre imprese. L'autonomia dichiarata è di 20 minuti, mentre per una ricarica completa della batteria ci vogliono 2 ore.

Incuriositi dalle potenzialità di Lily? Mettetevi comodi, visto che per ora si tratta soltanto di un prototipo. Le consegne cominceranno a febbraio 2016, ma se volete supportare il progetto potete prenotarne uno al prezzo di 499 dollari (440 euro al cambio attuale) più spese di spedizione ed eventuali oneri doganali. Quando il drone sarà disponibile sul mercato il prezzo salirà a 999 dollari, poco più di 880 euro. Per ulteriori informazioni potete dare un'occhiata al sito web ufficiale. Che ve ne pare? A noi sta già simpatico con quei due occhietti blu!