Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Microaltoparlanti per un surround in cuffia realistico

La comodità delle cuffie in un gran numero di scenari d’utilizzo è indiscussa, ma la perdita in termini di qualità, soprattutto quando si parla di surround, è davvero fastidiosa. Al Mobile World Congress di quest’anno, nello stand di ST Microelectronics abbiamo trovato una postazione dedicata alle tecnologie sviluppate da USound, un’azienda inglese che ha deciso […]

La comodità delle cuffie in un gran numero di scenari d’utilizzo è indiscussa, ma la perdita in termini di qualità, soprattutto quando si parla di surround, è davvero fastidiosa.

Al Mobile World Congress di quest’anno, nello stand di ST Microelectronics abbiamo trovato una postazione dedicata alle tecnologie sviluppate da USound, un’azienda inglese che ha deciso di sfruttare una serie di micro altoparlanti per ricerdare in cuffia un effetto surround molto più realistico di quanto non si trovi nelle cuffie con tecnologia tradizionale.

“La nostra idea” – ci ha detto il tecnico di USound – “è quella di tappezzare l’interno del padiglione della cuffia con micro altoparlanti e attivarli nel modo giusto per dare all’ascoltatore di essere davvero immerso in un ambiente sonoro”.

ST Electronica web uai 1032x688

La sfida è tutt’altro che semplice: “Bisogna fare molta ricerca” – ha continuato – “e sfruttare al meglio le proprietà dei MEMS Speakers che abbiamo progettato per arrivare a risultati soddisfacenti e già adesso i risultati sono molto buoni”.

Alla postazione di USound era infatti disponibile un prototipo di cuffie basate sulla loro tecnologia e le demo erano in effetti molto efficaci anche se un po’ basse di volume.

MEMS
La tecnologia MEMS permette di sviluppare altoparlanti dallo spessore davvero ridottissimo

“Una fiera rumorosa come il MWC” – ci ha spiegato il tecnico – “non è esattamente il luogo migliore per provare un prototipo audio, ma la parte di amplificazione funziona bene e adesso si tratta di integrare tutto in un formato ‘comodo’ per i produttori”.

Speriamo di vedere presto queste cuffie surround, perché la tecnologia che sta dietro a questi micro-altroparlanti da meno di mezzo cm di spessore è davvero strabiliante e il kit di sviluppo per creare audio che li sfrutti a pieno è già disponibile.