Tom's Hardware Italia
Tecnologia

Microsoft fa il botto: Surface, Office e cloud alla grande

Microsoft supera i 20 miliardi di fatturato spinta da Office, cloud e Surface. In crollo verticale la divisione legata alla telefonia.

Office, cloud e Surface spingono i conti di Microsoft, che ha chiuso il primo trimestre fiscale 2017 con un fatturato di 20,5 miliardi di dollari, un utile operativo di 5,2 miliardi e un utile netto di 4,7 miliardi.

Rispetto all'anno passato il fatturato è in leggerissima crescita, mentre l'utile operativo è sceso dell'8% e quello netto del 4%. Il mercato ha tuttavia dimostrato di apprezzare l'andamento dell'azienda con un +5,2% nelle contrattazioni del pre-market.

surface

Microsoft ha posto l'accento sulle vendite di Office, che in ambito business sono aumentate del 5%, ma in quello consumer ancora di più (+8%). Le vendite di licenze Windows agli OEM sono rimaste pressoché stabili rispetto allo scorso anno, mentre il fatturato legato alla telefonia è crollato del 72%. Non si può certo definire una sorpresa visto che l'azienda si sta sbarazzando dei feature phone e non ha più realizzato nuovi smartphone Lumia.

L'area gaming ha messo a segno un -5% per via delle minori vendite di Xbox. Il numero di utenti Xbox Live attivi si è assestato a 47 milioni contro i 39 milioni di un anno fa. Il dato, seppur in crescita, è inferiore di 2 milioni di utenti rispetto ai 49 milioni del trimestre precedente.

Microsoft si gode anche l'espansione in ambito cloud, con un fatturato in aumento dell'8% per la divisione "intelligent cloud". Il fatturato di Azure è salito del 116%, mentre quello dei servizi server dell'11%. I prodotti Surface (Surface Pro 4 e Surface Book) dimostrano di piacere al pubblico, grazie a un fatturato di 926 milioni di dollari, in crescita del 38% dai 672 milioni dell'anno passato.

L'azienda è attesa il 26 ottobre alla presentazione di nuovi prodotti, tra cui un PC all in one. Microsoft non dovrebbe presentare un Surface Pro 5 o un Book 2, ma al massimo aggiornare i prodotti esistenti ai chip Intel Kaby Lake. Al momento però si tratta solo di voci.

La casa di Redmond, infine, ha fatto sapere che intende chiudere l'acquisizione di LinkedIn e la vendita della divisione feature phone a Foxconn entro il secondo trimestre fiscale 2017.

Xbox One S 500 Gb + FIFA 17 Xbox One S 500 Gb + FIFA 17
  

Xbox One S 2 Tb Rossa + Gears of War 4 Xbox One S 2 Tb Rossa + Gears of War 4