Spazio e Scienze

Mille astronavi e 20 anni, Elon Musk detta il programma per la prima città marziana

Dici visionario e pensi quasi inevitabilmente a Elon Musk. Il patron di Space X infatti è innegabilmente un uomo animato da un grande spirito propulsivo verso futuri possibili, anche se a volte pecca in ottimismo, come probabilmente in quest’ultimo caso. In un messaggio postato su Twitter in risposta alle domande di un utente, Elon Musk ha infatti valutato che, per realizzare una base su Marte che sia anche in grado con continuità da fungere da città per degli abitanti stabili, serviranno ancora 20 anni e almeno 1000 viaggi di astronavi spaziali, ovviamente targate Space X.

Siamo ormai quasi nel 2020 e dunque calcolando altri 20 anni ci ritroveremmo nel 2040, una data poco credibile visto che, per allora, se tutto va bene l’esplorazione umana del Pianeta Rosso sarà appena iniziata. A ben leggere però Musk nel suo tweet non fa rifermento a date precise, per cui i 20 anni sarebbero semplicemente il lasso di tempo necessario per “trasferire un milione di tonnellate” di materiali e dispositivi su Marte, magari a partire dal 2040 o giù di lì, quando cioè avremo le tecnologie per raggiungere Marte e inizieremo, si pensa, a recarci con regolarità sul Pianeta.

Anche così comunque si tratterebbe di un’impresa titanica e mille voli di astronavi spaziali non sono una passeggiata a livello organizzativo, neanche in un lasso di tempo così apparentemente lungo: si tratterebbe infatti di quasi 5 voli al mese, tutti i mesi, per 20 anni, uno sforzo difficile da immaginare, almeno in questo momento, e anche prendendo per buono il fatto che, secondo Musk, ogni volo marziano non costerebbe più di 2 milioni di dollari, cifra attualmente molto più bassa di quella richiesta per far volare anche un piccolo razzo.

Non sappiamo se la visionaria previsione di Elon Musk sia destinata ad avverarsi o invece a restare lettera morta, certo è che la conquista di Marte sarà ricca di difficoltà, dalle radiazioni ai problemi pratici legati al lungo viaggio, alla salute e alle abitazioni, passando per l’acqua.

Affascinati dalla conquista di Marte? Progetto Marte di Wernher von Braun potrebbe essere il libro che fa per voi.