Tom's Hardware Italia
Fotografia

Olympus, Panasonic, Sony, Tamron

Pagina 2: Olympus, Panasonic, Sony, Tamron
Olympus Nessuna novità per Olympus al Photokina 2018. L'azienda giapponese ha annunciato nella conferenza stampa di voler continuare a supportare il formato Micro 4/3 in un momento in cui Panasonic, che fa parte del consorzio Micro 4/3, ha presentato la sua prima mirrorless full frame. Nuova opportunità per Olympus di acquisire ulteriori quote di mercato […]

Olympus

Nessuna novità per Olympus al Photokina 2018.

photokina 2018 020

L'azienda giapponese ha annunciato nella conferenza stampa di voler continuare a supportare il formato Micro 4/3 in un momento in cui Panasonic, che fa parte del consorzio Micro 4/3, ha presentato la sua prima mirrorless full frame. Nuova opportunità per Olympus di acquisire ulteriori quote di mercato nel settore delle mirrorless di fascia medio/bassa? Il successo della serie Pen sembra di buon auspicio…

photokina 2018 021
Ultimo prodotto presentato da Olympus in ordine cronologico, ma non è una novità del Photokina, è la OM-D E-M10 MARK III, dotata di un sensore Live MOS Micro 4/3 da 16,1 Mpixel

Panasonic

Gran fermento allo stand Panasonic per la presentazione della nuova mirrorless full frame S1/S1R, di cui parleremo diffusamente nel riquadro specifico. Non solo: gli utenti che apprezzano i prodotti del marchio giapponese e ne riconoscono le qualità hanno avuto la possibilità di provare tutti i prodotti, ed in particolare le novità come la compatta hi-end LX100 Mark II, prossimamente in prova su Tom's Hardware. Non meno interessante il LUMIX Leica DG 10-25 mm, zoom grandangolare che offre una apertura costante ampia come non mai.

photokina 2018 022
photokina 2018 023
photokina 2018 024

Il bellissimo stand Panasonic nel giorno del Photokina destinato alla stampa e in quelli successivi

Alla conferenza stampa che ha preceduto l'inaugurazione del Photokina 2018, Leica Camera AG, Panasonic e Sigma hanno annunciato la nascita di una partnership strategica, denominata "L-Mount Alliance". Si tratta di una forma di collaborazione senza precedenti, che andrà a beneficio soprattutto dei clienti delle tre aziende. Grazie alla nuova partnership, Panasonic e Sigma potranno infatti offrire sia fotocamere sia ottiche dotate di attacco L-Mount, lo standard creato da Leica per le proprie attività di sviluppo. Attraverso l'impegno congiunto dei tre partner, l'alleanza consentirà di accrescere ulteriormente l'importanza della tecnologia L-Mount per il mondo della fotografia.

Grazie al gran numero di componenti intercambiabili di cui dispongono, le fotocamere sono estremamente versatili e possono essere configurate sulla base delle più disparate esigenze fotografiche. In tal senso, la baionetta è l'interfaccia più importante, perché l'obiettivo svolge un ruolo decisivo per le prestazioni e, di conseguenza, per la qualità dei risultati finali.

La partnership strategica tra Leica, Panasonic e Sigma significa, per i consumatori, poter usufruire di una scelta molto più ampia di fotocamere e ottiche, senza doversi limitare ad un particolare marchio, visto che tutti e tre i brand condivideranno lo stesso attacco a baionetta proprietario.

Panasonic annuncia lo sviluppo di LUMIX S, una nuova serie di mirrorless con sensore full-frame

La presentazione di queste due nuove fotocamere da parte di Panasonic rappresenta probabilmente la news più importante del Photokina 2018. Tom's Hardware ne aveva già dato comunicazione qui, ma in occasione della presentazione ufficiale alla fiera di Colonia abbiamo avuto modo di vedere e toccare con mano il prodotto, anche se ancora in fase di pre-produzione dato che le vendite sono previste per la prossima primavera.

Nel 2008 Panasonic, con l'intento di creare una nuova cultura della fotografia nell'epoca digitale, ha lanciato LUMIX G1: la prima fotocamera digitale mirrorless a singolo obiettivo. Nel corso degli ultimi dieci anni Panasonic ha continuato a primeggiare nel settore, grazie a prodotti sempre innovativi. Tra questi troviamo la prima fotocamera al mondo capace di supportare la ripresa video in 4K e quelle dotate dello stabilizzatore d'immagine Dual I.S., capace di fornire la stabilizzazione sia all'interno del corpo macchina, sia nell'obiettivo.

Negli ultimi anni, un numero crescente di persone è andato alla ricerca di un "ibrido" (nel senso positivo del termine) capace di produrre foto e video della massima qualità per espandere la gamma espressiva nella produzione di contenuti. È in questo scenario che Panasonic ha abbracciato il rinnovato interesse del pubblico nella creazione di immagini, sviluppando una mirrorless che si focalizza totalmente sulle nuove tendenze. Le nuove fotocamere LUMIX S beneficiano dell'esperienza della multinazionale giapponese nell'elaborazione delle immagini e del segnale, nello sviluppo di tecnologie ottiche ed altro ancora. La combinazione di questi elementi fornirà agli utenti Panasonic un nuovo valore aggiunto per la fotografia e il video.

Il costruttore giapponese continuerà ad offrire soluzioni di alta qualità con la serie LUMIX G, composta da fotocamere compatte Micro 4/3. Al contempo, la multinazionale si rivolge al mercato professionale con l'introduzione della serie FF LUMIX S e con un'incrementata attenzione al customer service tramite il nuovo LUMIX PRO Club.

photokina 2018 025

Le caratteristiche principali della LUMIX S1 e S1 R possono essere così riassunte:

  • Sensore full frame rispettivamente da 24 Mpixel (S1) e 47 Mpixel (S2) con motore di elaborazione delle immagini Venus Engine
  • Prestazioni professionali senza compromessi:
    • Autofocus ad alta velocità e precisione, basato sul noto sistema DFD a contrasto, con algoritmo di auto apprendimento
    • Stabilizzatore d'immagine Dual I.S. per scatti a mano libera con lunghi tempi di esposizione, che una volta richiedevano un treppiede o altri accessori
    • Otturatore di alta precisione, con la più elevata velocità sincro flash sinora mai vista
    • EVF ampio e ad alta risoluzione, il più vicino possibile alla visione dell'occhio umano
  • Prima mirrorless FF al mondo in grado di supportare riprese video 4K 60p/50p
  • Doppio slot per schede di memoria XQD e SD, per la prima volta nel mondo Panasonic
  • Monitor LCD triassiale
  • Funzionalità senza compromessi: perfetto grip e disposizione dei comandi ottimale
  • Robustezza a prova d'uso più estremo; giunture, ghiere e tasti sigillati al 100%, corpo tropicalizzato, resistenza alle basse temperature
  • Aumentata disponibilità di ottiche grazie all'attacco L-Mount

Panasonic espanderà inoltre la propria gamma di obiettivi compatibili con la serie LUMIX S, sviluppandone più di dieci entro il 2020; i primi ad essere disponibili saranno uno standard da 50 mm f/1.4, uno zoom 24-105 mm e un tele-zoom da 70-200 mm.

photokina 2018 026
A destra del (finto) pentaprisma è stato previsto un display LCD per un'overview dei principali parametri impostati
photokina 2018 027
A sinistra del pentaprisma, una ghiera dei modi semplice ed essenziale
photokina 2018 028
Impostazione dei comandi intuitiva per tutti i fotografi, con una ghiera anteriore, una superiore e un jog-shuttle + multi-controller posteriore.
photokina 2018 029
Per la selezione diretta dei punti di MAF si fa uso del classico joystick.
photokina 2018 030
Tre obiettivi Panasonic per iniziare, più tutti i Leica serie SL.
photokina 2018 031
photokina 2018 032

Lanciata alla fine dello scorso mese di agosto ma disponibile solo a partire da ottobre, la LUMIX LX100 II è la nuova compatta hi-end del costruttore giapponese. Giunta alla settima generazione, l'acclamata serie LX è la compagna ideale per i fotografi di strada: compatta e leggera, vanta numerose funzioni di fascia alta.

Oltre al nuovo sensore Micro 4/3 multi-aspetto da 17 Mpixel con selettore posto direttamente alla base dell'obiettivo, la LUMIX LX100 II è dotata di un Leica DC VARIO-SUMMILUX molto luminoso (f/1.7-f/2.8), lo stesso della serie precedente a parte il sistema di centraggio ottico mutiplo Panasonic, equivalente ad un 24-75 mm nel formato FF per consentire la versatilità necessaria alla street photography ed immagini di alta qualità anche in condizioni di illuminazione precarie. Al nuovo schermo touch da 3" si unisce un mirino LVF (Live View Finder) che fornisce la flessibilità necessaria per comporre le immagini a proprio piacimento. Tra le altre caratteristiche troviamo 4K Video e 4K Photo, l'introduzione di un nuovo filtro Monochrome Photo Styles, connettività Bluetooth, Wi-Fi e presa USB per ricaricare anche in viaggio

photokina 2018 033
Panasonic ha annunciato lo sviluppo dell'obiettivo grandangolare Leica DG VARIO SUMMILUX 10-25 mm, equivalente ad un 20 – 50 mm nel formato 35 mm. Si tratta del primo obiettivo grandangolare al mondo con apertura f/1.7 costante per il sistema Micro 4/3. Grazie alla ghiera di apertura senza scatti, che consente di controllare la stessa in modo fluido, il nuovo obiettivo punta ad essere il miglior ibrido per foto e video. I Leica DG sono concepiti per superare i rigidi standard di qualità Leica e fornire performance ottiche eccellenti. Il VARIO-SUMMILUX 10-25 mm garantisce ottime prestazioni su tutta l'escursione dello zoom. Dati sulla commercializzazione ed il posizionamento economico saranno condivisi non appena disponibili

Sony

photokina 2018 049Come prevedibile, non ci sono state particolari novità nello stand Sony al Photokina 2018, né tantomeno annunci clamorosi per il prossimo futuro da parte della Casa: la tanto attesa Alpha 7S Mark III non si è vista. Sony produce mirrorless full frame da ben cinque anni, e pur prendendo consapevolezza di ciò che ora stanno facendo i concorrenti diretti, Canon e Nikon in primis, riafferma la sua supremazia nel settore, dato che per la prima metà del 2018 è stata la numero uno nell'intero mercato delle fotocamere full frame, sia per valore che per volume. In termini del mercato mirrorless globale, Sony è leader dal 2010 al 2017 incluso.

photokina 2018 050
Il prodotto più recente presentato da Sony, solo una settimana prima dell'inizio del Photokina 2018, è l'FE 24 mm F1,4 GM, dove GM sta per G Master. Progettato in modo da offrire prestazioni impeccabili a qualsiasi apertura, il nuovo super-grandangolare utilizza le tecnologie ottiche avanzate di Sony per rispondere alle esigenze dei fotografi più esigenti. Il suo design è compatto e leggero, con diametro del filtro di φ 67 mm, dimensioni di soli 75,4 x 92,4 mm e un peso di appena 445 g. Questo obiettivo si sposa bene anche con le mirrorless della stessa casa con sensore APS-C e porta il numero totale di obiettivi nativi α con attacco E a 48 unità.

Tamron

Allo stand della Tamron erano esposti due zoom grandangolari particolarmente interessanti, di recente presentazione: il 17-35mm F/2.8-4 Di OSD e l'SP 15-30mm F/2.8 Di VC USD G2, seconda versione di un'ottica già nota fra li appassionati per le sue prestazioni.

photokina 2018 051
Il 17-35mm F/2.8-4 Di OSD è un obiettivo zoom ultra-grandangolare che offre una qualità dell'immagine molto elevata. Speciali lenti consentono un'ampia correzione di aberrazioni cromatiche, che si verificano molto spesso in obiettivi ultra-grandangolari. In fatto di nitidezza e contrasto, la qualità dell'immagine è paragonabile a quella di obiettivi professionali. Grazie all'escursione zoom, dal grandangolo standard di 35mm all'ultra-grandangolo di 17 mm, quello da 17-35 mm è destinato alla fotografia di reportage e paesaggi e comunque adatto anche ad altre numerose situazioni di ripresa. Con una lunghezza di appena 90 mm, un diametro di 83,6 mm e un peso di soli 460 g, l'obiettivo è straordinariamente maneggevole.
photokina 2018 052
Il nuovo SP 15-30mm F/2.8 Di VC USD G2 è uno zoom ultra-grandangolare estremamente luminoso, realizzato sulla base del suo predecessore, il modello A012, un obiettivo di grande successo con eccezionali prestazioni ottiche. Gli elementi XGM (eXpanded Glass Molded Aspherical) e i diversi elementi LD che compongono lo schema ottico riducono quasi del tutto le distorsioni e le aberrazioni cromatiche laterali. Il nuovo rivestimento AX (Antireflection eXpand) ideato da Tamron definisce nuovi standard nella correzione del ghosting e del flare. Inoltre, il microprocessore integrato DUAL MPU consente un AF più veloce e una stabilizzazione dell'immagine molto efficace. La struttura resistente agli agenti atmosferici e altre caratteristiche, come il rivestimento al fluoro, completano le caratteristiche