Fotografia

Panasonic Lumix FZ200, bridge con i fiocchi e zoom ampio e luminoso

Pagina 1: Panasonic Lumix FZ200, bridge con i fiocchi e zoom ampio e luminoso

Introduzione

La Lumix FZ200 (DMC-FZ200) è l'attuale bridge di punta della gamma Panasonic, nonché uno dei modelli più interessanti oggi sul mercato in questa particolare nicchia di prodotti. Ciò che la rende speciale è l'ampia apertura massima del suo super-zoom, che si mantiene costante sul valore f/2.8 lungo l'intera gamma focale, da 25mm a ben 600mm equivalenti.

Tra i concorrenti a focali analoghe l'apertura massima è spesso limitata a f/5.6 o valori analoghi, e la stessa Panasonic, dopo un avvio improntato alle ottiche luminose, ha prodotto nel corso degli ultimi anni diversi modelli più "limitati". Siamo lieti che sia tornata alle origini, e che anzi si sia superata portando la stessa luminosità massima su un modello dotato di zoom decisamente più ampio di quanto visto in passato.

Panasonic Lumix FZ200 Panasonic Lumix FZ200

Oltre all'ottica, la FZ200 presenta diversi altri spunti di interesse, dal sensore CMOS da 12 Mpixel ad alta sensibilità alla cadenza di scatto, dal mirino elettronico basato su un'innovativa riproduzione "sequenziale" dei colori al display posteriore orientabile, il tutto contenuto in un corpo che, come da tradizione, ricorda molto da vicino quello di una reflex entry-level. Ingombrante, certo, ma anche comodo da impugnare e ben bilanciato.

###old2005###old

Il prezzo di listino – 599,99 euro – non è certo tra i più contenuti, e anche considerando il prezzo a cui si può rintracciare (a partire da 515 euro), è chiaro che non siamo certo di fronte a una fotocamera da acquistare d'impulso. Le bridge hanno comunque i loro estimatori e per questo modello, che ne rappresenta oggi la massima espressione, il costo è giustificato dalla tecnologia utilizzata.