Home Cinema

Recensione Bose SoundLink Mini, l’altoparlante Bluetooth piccolo ma potente

Bose SoundLink Mini

 

Il Bose SoundLink Mini è un altoparlante Bluetooth che può fregiarsi di una buona qualità sonora e di bassi potenti. Le sue mancanze gli impediscono di ottenere un punteggio più alto.

r 750x450

Bose è celebre per produrre sistemi audio facili da usare e con una buona qualità sonora, a prezzi elevati. Il Bose SoundLink Mini rientra perfettamente in questa categoria. Nonostante abbia alcune mancanze rispetto agli altri altoparlanti disponibili sul mercato allo stesso prezzo – come la funzione vivavoce o la resistenza agli spruzzi d'acqua – riesce a offrire un'esperienza sonora soddisfacente e bassi potenti in grado di eclissare i modelli della concorrenza con prezzi simili.

Design

Il SoundLink Mini ha un aspetto piuttosto tradizionale, con un design rettangolare al posto delle forme cilindriche usate dagli altri altoparlanti Bluetooth come l'UE Boom e il JBL Pulse. Tuttavia potete avvolgere la robusta scocca in alluminio con una delle sette cover morbide per dare un po' di brio al look del dispositivo. Noi abbiamo testato la custodia verde; ma ci sono anche varianti rosa, menta, arancione, grigio, blu e rosso.

Bose SoundLink 2

Nonostante non sia troppo grande (18 x 6 x 5 cm) il SoundLink Mini pesa più di mezzo chilo (680 grammi) ed è notevolmente più pesante del Fugoo Style (500 grammi). Nonostante il suo peso, il Bose non offre la stessa la resistenza agli agenti atmosferici del Fugoo. Non è resistente alla polvere, o all'acqua, per esempio. Il SoundLink Mini si trova sicuramente più a suo agio a casa, su una scrivania, piuttosto che in una piscina.

A differenza dei nuovi modelli di altoparlanti, che tendono ad avere meno pulsanti, Bose ha piazzato una fila di tasti sul lato superiore del dispositivo, compresi quelli per l'accensione, per aumentare o diminuire il volume e per toglierlo del tutto (mute). Anche il pulsante per il Bluetooth è disposto in modo ben visibile in questa fila, il che è sorprendente, visto che non è un tasto che si deve usare spesso; il SoundLink Mini si ricollega automaticamente a un dispositivo accoppiato non appena entra nel raggio d'azione del Bluetooth.

Installazione e uso

Il SoundLink Mini si è abbinato velocemente e facilmente con i miei dispositivi iOS e Android. Per mettere l'altoparlante in modalità "scoperta" basta premere il pulsante Bluetooth finché non comincia a lampeggiare illuminandosi di blu. Sui dispositivi Android basta andare nelle impostazioni e cercare l'altoparlante nei "Dispositivi Disponibili" (potreste aver bisogno di toccare l'icona "Cerca Dispositivi"). Con i prodotti iOS basta andare in Impostazioni > Bluetooth e troverete il SoundLink Mini sotto la voce "Dispositivi".

Bose SoundLink 4

Bose sostiene che la connessione Bluetooth sia in grado di gestire dispositivi lontani una decina di metri, ma nei nostri test abbiamo riscontrato le prime perdite di segnale già intorno ai 6 metri, in modo particolare quando ci trovavamo in una posizione che non ci permetteva di vedere chiaramente l'altoparlante. Il SoundLink Mini ha anche una porta input aux da 3,5 mm per collegarsi direttamente al jack audio del dispositivo usato per la riproduzione musicale.

Prestazioni audio

Bose è celebre per la sua alta qualità sonora e per i prezzi superiori alla media, e il SoundLink Mini incarna bene questa filosofia. L'altoparlante crea un vasto campo sonoro, facendo credere che l'audio stia provenendo da un altoparlante molto più grande. Questo lo rende perfetto per gli ambienti in cui non si ha lo spazio da dedicare ad altoparlanti più grandi.

Inoltre, il SoundLink Mini può contare su bassi estremamente potenti, un dettaglio in cui molti altoparlanti Bluetooth faticano ad eccellere. L'enfasi sui bassi rende canzoni come Team di Lorde ricche di bassi e di percussioni, particolarmente potenti. Il Bose ha aggiunto anche un po' di risonanza ai dolci brani orchestrali come l'Overture di Sogno di una Notte di Mezz'estate, interpretata da Felix Mendellsohn.

Tuttavia, i bassi possono sovrastare i medi e gli alti. In canzoni come An Ocean in Between the Waves, di The War on Drugs, i bassi hanno "sporcato" la parte vocale, creando suoni confusi. In confronto il Fugoo, che offre alti più chiari e bassi più bilanciati, ha potenziato la componente vocale della stessa canzone, in modo da farla diventare la parte principale del brano. Noi abbiamo preferito il suono più pulito del Fugoo, ma se volete bassi vibranti il SoundLink Mini è una scelta migliore.

Se avete intenzione di ascoltare musica in una stanza grande, il SoundLink Mini riesce a offrire un volume elevato senza distorsioni – una caratteristica impressionante per un altoparlante così piccolo. Gli altri altoparlanti portatili Bluetooth che abbiamo testato tendevano a creare distorsioni dopo aver superato la metà del volume.

Autonomia e ricarica

Il sito web di Bose sostiene che il SoundLink Mini abbia 7 ore di autonomia, mentre il manuale d'istruzioni riporta una durata di 12 ore. Nei nostri test abbiamo scoperto che il manuale d'istruzioni è più affidabile. Dopo 7 ore di ascolto nell'arco di diversi giorni l'indicatore della batteria è diventato giallo, vale a dire una carica che va "dal 20% al 70%". Tuttavia, si tratta di un'autonomia minore rispetto alle 15 ore dell'UE Boom, e di gran lunga inferiore rispetto alle 40 ore del Fugoo.

Bose SoundLink 1

La batteria integrata si ricarica tramite una presa di corrente a muro o usando il caricatore incluso nella confezione – basta posizionare l'altoparlante sopra il supporto e comincerà a ricaricarsi. Il connettore per il cavo d'alimentazione si trova sul lato destro del dispositivo. Tuttavia, a differenza di molti altri altoparlanti Bluetooth, il SoundLink Mini non ha una porta microUSB per la ricarica. Questo significa che avrete bisogno di portare con voi l'apposito caricatore di Bose durante i vostri viaggi.

Conclusioni

Il Bose SoundLink Mini è una buona scelta per chi vuole un'eccellente qualità sonora in un piccolo, seppur pesante, altoparlante Bluetooth. Se avete intenzione di usarlo all'aperto crea l'illusione che il suono stia provenendo da un altoparlante molto più grosso. Tuttavia, il Fugoo Style offre anch'esso suoni eccellenti a un prezzo inferiore, e ha un'autonomia migliore.