Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Samsung ora installa McAfee antivirus sulle sue smart TV. Bloatware o soluzione utile?

Se c'è un sistema operativo c'è anche il rischio di prendere virus e malware, per questo Samsung ha deciso di installare l'antivirus McAfee sulle sue Smart TV. Ma Tizen OS è davvero a rischio o è solo bloatware frutto di accordi commerciali?

L’antivirus sbarca anche sulle smart TV, o quantomeno su quelle prodotte da Samsung a partire da quest’anno. La notizia l’ha data la stessa Samsung con un comunicato sull’adozione di una nuova versione di McAfee Security fatto apposta per le TV. La notizia sembra positiva in quanto qualsiasi dispositivo dotato di sistema operativo e connesso alla rete è potenzialmente a rischio, ma siamo sicuri che si tratti di una soluzione davvero utile?

I rischi sulla carta come detto ci sono e non c’è bisogno di esperti di settore che ce lo dicano per capirlo. Ogni software infatti ha bug e falle potenzialmente sfruttabili per attacchi informatici malevoli.

Photo credit - depositphotos.com

Come su un normale PC, notebook o persino smartphone infatti, gli hacker potrebbero attivare di nascosto webcam e microfono per spiarci a nostra insaputa, potrebbero sfruttare il dispositivo per fini fraudolenti, per trasformarlo in uno “zombie” che trasmette il contagio, per far girare programmi per il mining dei bitcoin o per simulare la visualizzazione di contenuti pubblicitari e incassare soldi a spese degli inserzionisti o ancora potrebbero semplicemente sottrare le nostre credenziali o dati sensibili come quelli delle carte usate per gli acquisti online.

Fino a qui si tratta di rischi concreti ma la possibilità che si verifichino, allo stato attuale, sembra ancora piuttosto remota. Da non sottovalutare poi anche un’altra specificità: le smart TV Samsung infatti sono dotate di sistema operativo proprietario, Tizen OS, molto meno conosciuto quindi di Android e sicuramente molto meno diffuso.

È davvero tanto a rischio da giustificare dunque l’adozione di una soluzione antivirus o il tutto è imputabile unicamente a interessi commerciali e può essere etichettato come bloatware? Difficile fornire una risposta definitiva, per alcuni potrebbe trattarsi anche di un gradito eccesso di cautela, mentre per altri potrebbe rappresentare unicamente un inutile appesantimento del sistema e un consumo non richiesto di spazio di archiviazione. Voi da che parte state?

Se stai cercando una nuova Smart TV da 55 pollici 4K, questa curva di Samsung è in offerta su amazon.it