Spazio e Scienze

San Valentino alternativo: libri per “vincere facile”

Avete letto le nostre guide per i regali di San Valentino per lei e per lui e non avete trovato uno spunto abbastanza originale, o abbastanza poco tecnologico? Potete provare con un libro! Prima di pescare un titolo a caso però leggete qualcuno dei nostri consigli, perché un libro può far volare il lettore in paradiso o sprofondarlo all'inferno, quindi azzeccare il libro giusto è fondamentale!

81Xa1LLWz6L

Se la vostra metà è appassionata di arte e ha un acceso senso estetico potete puntare su una scelta decisamente originale come uno dei libri di Rebecca Dautremer, un'illustratrice di altissimo livello e apprezzata a livello internazionale, che realizza vere e proprie opere d'arte da sfogliare e da collezionare. Se invece alla passione dell'arte si affianca uno spiccato senso dello humor potreste puntare su Mai 'na gioia. Il libro di storia dell'arte più pazzo del mondo, che è un mix di pop e arte esilarante per chi apprezza le battute facili. Se vi lascia perché le battute sono troppo stupide non è colpa nostra!

91yz32ClwYL

Se il vostro fidanzato/fidanzata è un accanito fan de La settimana enigmistica potreste trovare pane per i suoi denti con almeno un paio di libri: La fisica del diavolo propone enigmi su argomenti della Fisica, e strada facendo insegna alcune delle fondamentali nozioni di Fisica e astronomia, partendo dai paradossi. La Fisica non è il genere giusto? Potreste puntare su Enigmi e giochi matematici, un libro con gli enigmi (e le soluzioni) proposti dal grande Martin Gardner nella prestigiosa rubrica "Mathematical Games" sulla rivista Scientific American. Non rispondiamo per gli eventuali malumori causati dalle difficoltà nel venire a capo degli enigmi!

71CuDnxU0BL

Per un invasato di giochi probabilmente non correrete rischi se punterete su Il guardiano degli innocenti o uno degli altri libri della saga di Geralt di Rivia, che è particolarmente indicato per gli appassionati di The Witcher. Parliamo di un libro fantasy che assicura una buona dose di brivido e stimola l'immaginazione. Sappiate che la saga si compone di 6 testi più alcuni racconti pubblicati in precedenza: prima di prendere qualsiasi decisione controllate quali e quanti ne ha letti… con un doppione dimostrereste di non conoscere chi vi sta accanto!

71uNXpfzWXL

Se invece il genere Fantasy potrebbe piacergli/le, ma se non ci sono di mezzo i videogiochi è meglio, le alternative non mancano certo. L'idea più cruenta (forse più indicata per un lui, ma vedete voi) è quella delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, da cui è tratta la serie TV de Il trono di spade. Una lei potrebbe verosimilmente apprezzare di più uno urban fantasy come la prima trilogia di Shadow hunters di Cassandra Clare. Se poi entra nei romanzi e non vi guarda più non ve la prendete con noi!

Se quelle che vi abbiamo proposto fino ad ora sono idee troppo "verticali" e preferite stare sul vago non c'è problema, ci sono opzioni decisamente poco rischiose come per esempio la saga di Deserto Rosso, che si sviluppa in diversi volumi e propone un avvincente intreccio fra astronautica, astrobiologia, intelligenza artificiale e lo scenario affascinante di Marte. Va bene per lei e per lui, e difficilmente subirete effetti collaterali.

3191i3JrY1L

Se lo Spazio proprio non vi interessa, ma preferite un bel giallo, perché non optare per Delitti pitagorici, che propone due delitti e un'indagine avvincente, e ha come ingrediente la matematica. Originale e ben scritto, è un'alternativa al solito giallo bestseller e dimostra che il proverbiale sale in zucca non vi manca. Speriamo che non ci sia solo quello!

Fino a qui vi abbiamo dato le idee per "vincere facile". Non mancano però i temerari, quelli a cui piace complicarsi la vita, e quelli che "se mi lascia affari suoi, vuol dire che non faceva per me". Ecco se siete in una di queste categorie vi proponiamo qualche opzione ad alto rischio.

71RS i5f0qL

Per innalzare il livello culturale in ambito scientifico ci sono due opzioni molto interessanti: Il diavoletto di Maxwell e Il matematico curioso. Sono due scelte unisex basate rispettivamente sulla Fisica e sulla Matematica, che mirano a spiegare a chi non ne capisce un tubo che queste due materie sono nascoste (nemmeno troppo bene) in moltissimi aspetti della nostra vita quotidiana. Se chi li riceverà vi odierà dateci retta: vivrete molto meglio senza!

Se invece vi siete scelti qualcuno che crede sempre di sapere tutto, e che fa della certezza il suo credo, forse sarebbe il caso di farlo rinsavire con una lettura che regali dei gran bei dubbi. Parliamo de Il senso delle cose, un capolavoro di Richard Feynman che tiene una lezione fondamentale e insostituibile non solo di Fisica ma di umiltà: l'incertezza è il punto di partenza per progredire e migliorare. Se non lo capisce lasciatelo/a, così avrà modo di toccarla con mano, l'incertezza!

41k+TJnUPwL

Passiamo alla categoria "io leggo solo le figure": soprassediamo sul perché vi siate scelti/e proprio uno dei suoi esponenti, ma sforzandoci troviamo qualcosa anche per loro. La relatività a fumetti ha persino un titolo che non ha bisogno di spiegazioni, pensate il resto… Forse però sarà il caso di insegnargli a leggere: online si trovano dei bellissimi abecedari illustrati, e come dicevano le nonne non è mai troppo tardi (forse).

Infine, se siete fuori di testa e volete essere certi che la vostra metà lo capisca bene potete puntare sull'Entaglement, una delle più romantiche trovate della Fisica quantistica: due particelle distanti fra loro anche un intero Universo, che restano legate in maniera indissolubile e che si influenzano a vicenda. Ok, è ora che andiamo a farci curare!