Home Cinema

Sony Bravia difettosi in Italia: campagna di richiamo

Sony ha avviato una campagna di richiamo che potrebbe riguardare 1,6 milioni di TV LCD Bravia vendute tra giugno 2007 e il 2008 in Europa, Stati Uniti e Giappone. La situazione è preoccupante a livello di immagine poiché si parla di un potenziale difetto di fabbricazione che porta al riscaldamento del pannello e nei casi più estremi allo sviluppo di incendi. 

Il Ministro per il Commercio giapponese ha ricordato infatti un incidente avvenuto a settembre che ha obbligato un possessore a chiamare i vigili del fuoco dopo aver notato fumo e fuoco provenire dal televisore. Il portavoce Sony, Yuki Shima, ha dichiarato che in Giappone dal 2008 sono stati registrati 11 surriscaldamenti ma nessuno tale da portare al ferimento dei consumatori. In Europa e Stati Uniti invece pare che non vi sia stato alcun incidente.

Sony Bravia 40X3500

Il problema tecnico è stato individuato in un componente del sistema di retro-illuminazione (trasformatore inverter), che in alcuni casi può raggiungere livelli così alti di surriscaldamento da portare allo scioglimento della zona plastica superiore. 

“Siamo venuti a conoscenza del problema attraverso delle segnalazioni dal Giappone da cui risulta che un numero limitato di prodotti potrebbe contenere un componente interessato da un difetto di produzione che in un raro numero di casi potrebbe surriscaldarsi ed incendiarsi all’interno del televisore potendo causare la fusione della cassa del televisore“, si legge infatti nel comunicato Ufficiale Sony Europe

In ogni caso “Sony ha intrapreso di propria iniziativa un programma che prevede un controllo gratuito e, se necessario, una riparazione gratuita per riassicurare il cliente che questi prodotti possano soddisfare le sue attese riguardo agli alti standard di qualità e sicurezza”.

Qual ̬ il transformer che si surriscalda? РClicca per ingrandire

I modelli soggetti a richiamo in Europa, e quindi anche in Italia, sono: KDL-40D3400, KDL-40D3500, KDL-40D3550, KDL-40D3660, KDL-40V3000, KDL-40W3000, KDL-40X3000 e KDL-40X3500.

Per prima cosa bisogna quindi guardare il codice identificativo dietro al proprio televisore, normalmente posto su un’etichetta. Oppure premere il tasto del menù sul telecomando, entrare nel menù d’impostazione, selezionare il menù di settaggio e infine le “informazioni sul prodotto” per identificare il modello del televisore in oggetto.

“Se possiede uno dei prodotti indicati sopra la invitiamo a contattare il più vicino Centro Assistenza per fissare un controllo del Suo TV Bravia”, conclude il comunicato.

“In base alle Sue richieste un incaricato all’assistenza della Sony verrà entro breve a controllare il Suo televisore e, se l’apparecchio ha il componente interessato, provvederà prima possibile alla riparazione dello stesso”.

Aggiornamento. Sony ha comunicato ufficialmente di avere intrapreso un programma preventivo di controllo su 1.600.000 TV commercializzati nel 2007, a seguito di 10 segnalazioni (in Giappone) di surriscaldamento di un componente e della conseguente deformazione di un’area molto circoscritta del mobile posteriore del TV. 

Anche se non ci sono stati casi al di fuori del Giappone, un numero limitato di prodotti potrebbe contenere il componente che, in un raro numero di casi, potrebbe surriscaldarsi e provocare quanto detto. Per questo, in ottica di trasparenza, vicinanza e supporto al cliente, Sony ha deciso di comunicare il programma.