Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

SpaceX Falcon 9 atterra ancora in piedi, è quasi leggenda

Il primo stadio del razzo Falcon 9 di SpaceX è atterrato in verticale per la terza volta di fila, la seconda sulla piattaforma nell'Oceano Atlantico.

SpaceX ce l'ha fatta, da inizio 2016 ha inanellato il terzo atterraggio riuscito del primo stadio del razzo Falcon 9, dopo il successo dell'8 aprile scorso. Il quarto se si conta anche quello di dicembre 2015 sulla terraferma. I test dell'azienda di Elon Musk non potrebbero andare meglio, in vista della prossima missione attesa per luglio, quando ci sarà un nuovo tentativo di atterraggio sulla terraferma, già riuscito in passato.

CjfnIpQW0AQaezQ

Come la volta scorsa, amche stanotte la missione prevedeva la consegna in orbita di un satellite geostazionario per le telecomunicazioni, e l'altra analogia è che l'azienda di Elon Musk aveva messo le mani avanti spiegando che la missione particolarmente complessa non era garanzia di una buona riuscita nell'atterraggio. Una nota che forse diventerà un'abitudine scaramantica visto il successo ripetuto.

CjfnUDVWEAA6Jer

Dopo il rinvio di ieri notte "per un eccesso di prudenza" SpaceX ha fatto decollare il Falcon 9 da Cape Canaveral alle 23:40 ora italiana come previsto, e questa volta non si cono stati intoppi: dopo una manciata di minuti il primo stadio è rientrato e si è appoggiato intatto sulla piattaforma drone.

CjfqOXnVAAAQjxd

Adesso ci sono tre primi stadi recuperati da controllare (quattro contando anche quello di fine 2015): una parte poco spettacolare ma fondamentale, per capire se siano effettivamente riutilizzabili e quanto costa rimetterli nella condizione di compiere un'altra missione. Se economicamente ne varrà la pena sarà la conferma che siamo vicini alla capacità di riutilizzare i razzi, e che i lanci nello Spazio diventeranno più accessibili.

CjfrL58WEAENa F large

Per chi avesse perso la diretta, può rivedere tutto online sulla pagina ufficiale di SpaceX.