Home Cinema

Tivù Sat, un successo satelittare inaspettato

Tivù Sat, la piattaforma televisiva satellitare di Rai, Mediaset e Telecom Italia Media, pare essere un successo. Secondo la dirigenza della piccola consorziata, nei primi quattro mesi di attività sono stati raddoppiati gli obiettivi di crescita: si parla di 570mila card vendute.

Tivù Sat logo

“Questo eccezionale risultato significa che più di mezzo milione di decoder è stato già immesso o sta per essere immesso sul mercato italiano. Ciò testimonia una forte risposta del mercato e dell’industria, che si appresta a lanciare tre nuovi modelli di decoder certificati Tivù Sat. Il trend positivo è per altro confermato dall’accelerazione delle attivazioni, che ormai si attestano sulle 1.500 al giorno“, si legge nel comunicato del consorzio.

Anche i produttori di decoder sembrano aver rinnovato la fiducia nei confronti del progetto: dopo gli HUMAX Combo DTS9000 e ADB iCan 1110SH, sono giunti nei negozi i nuovi Telesystem TS9000 Tivù e gli attesi modelli Fuba, Zodiac ed Irradio.

Offerta Tivù Sat

Al momento Tivù Sat permette la visione dei canali generalisti e l’offerta gratuita diffusa sul digitale terrestre. Il tutto ovviamente disponendo di specifico decoder, smartcard abilitata e parabola satellitare orientata su Eutelsat 13 Est.

Secondo l’AGCOM inoltre non esistono “i presupposti per l’avvio di un’istruttoria relativa alla costituzione della società Tivù Sat ai sensi dell’art.43 del Testo Unico della radiotelevisione a condizione che le smart card Tivù Sat non siano utilizzate per la fruizione di programmi a pagamento e che la piattaforma offra i propri servizi a tutti i soggetti che ne fanno richiesta a condizioni eque, trasparenti e non discriminatorie. Qualunque modifica agli accordi notificati all’Autorità comporterà il riesame della decisione”.