Spazio e Scienze

Transformers: ecco il primo della Harvard University

Il primo Transformers è stato realizzato da un gruppo di ricercatori della Harvard University. Si tratta di un "origami robot" quindi inutile farsi illusioni e pensare a Optimus Prime, ma è pur sempre un inizio. L'attuale prototipo è stato realizzato con pannelli di materiali diversi, inclusa carta, rame e polimeri con memoria di forma che si richiudono in relazione al calore. In pratica una volta attivato il sistema, il robot è in grado prendere forma in 4 minuti e proseguire in movimento alla velocità di 5 cm al secondo.

Origami robot

Ok, è lento, non è bellissimo e magari neanche tanto utile in questa versione. Però siamo di fronte a un passaggio fondamentale per proseguire nella ricerca e sviluppo. "Una possibilità è l'impiego di un una gran numero di robot negli edifici crollati per muoversi in spazi angusti" alla ricerca di sopravvissuti.

Anche i primi Transformers in fondo erano fatti di sola plastica e calamite. Abbiate pazienza.