Tom's Hardware Italia
Streaming e Web Service

UXGO, un “gioco” di carte che consente di sviluppare siti Web in poco tempo

UXGO nasce come un pacchetto di carte reale che consente tramite app di sviluppare siti web agevolmente.

La startup UXGO ha sviluppato una app omonima per Android e iOS che consente, come se fosse un gioco di carte, di progettare e sviluppare siti web per se stessi o clienti. Il team formato da Federico Rosati e Gabriele Rapone assicura che sono sufficienti pochi minuti di lavoro. In pratica grazie a un vero e proprio mazzo di carte – dove ogni carta rappresenta un blocco di sito web come menu, gallery, team, footer – si può dar vita alla struttura e realizzazione del sito.

Con una spesa di 60 euro, anche se promozionalmente adesso la cifra è di 47 euro, si riceve un pacchetto di carte contraddistinte da tipologia e un codice a barre. Si scansionano tramite l’app UXGO ed ecco prendere vita il progetto di sito con un’anteprima fedele alla realtà. “Inoltre, con UXGO il web designer può lavorare direttamente su quell’anteprima, modificare testi e colori, aggiungere immagini e pubblicare tutto direttamente sul dominio del cliente”, sottolinea il tema. “Tutti gli elementi selezionati dal mazzo di carte vengono trasformati in codice – HTML, CSS e JavaScript – comprensivo dei metadati necessari e le animazioni già incorporate”.

Insomma, le carte consentono di organizzare facilmente la struttura e la flow chart del sito web, rendendo tangibile e concreto qualcosa che finora era solo digitale. L’acquisto dà diritto a un mese di operatività, dopodiché non si potrà più esportare il codice di nuovi progetti a meno che non si paghi 15 euro al mese. Il rinnovo ovviamente non è obbligatorio e neanche automatico.

“UXGO è nato da una necessità pratica, poiché noi liberi professionisti non riusciamo a esprimere ai clienti l’idea di sito che avremmo in mente per le loro esigenze e i loro obiettivi”, ha Federico Rosati, CEO di UXGO. “Abbiamo pensato a una soluzione apparentemente semplice: un mazzo di carte che, con l’ausilio di un’app, si trasforma magicamente in sito web all’istante”.

Da ricordare infine che la startup deve i suoi primi passi al programma di pre-accelerazione di Peekaboo. Senza contare la partecipazione alla seconda edizione italiana di Campus Party, nel luglio scorso. Oggi UXGO è entrata a fare parte del percorso di accelerazione di LUISS EnLabs e LVenture Group.