Telco

Vodafone, ufficiale l’addio ai costi di roaming in Europa

Vodafone ha ufficialmente eliminato i costi di roaming nei Paesi dell'Unione Europea. Ad annunciarlo è lo stesso operatore telefonico attraverso un comunicato stampa. Il provvedimento riguarda tutti i clienti consumer (ricaricabile e abbonamento) e business (P. iva e PMI), sarà operativo dal 15 giugno e consentirà di poter utilizzare all'interno dell'U.E. la propria tariffa nazionale senza costi aggiuntivi.

Leggi anche: Roaming telefonico in Europa, addio per sempre il 15 giugno

In queste ore, i clienti Vodafone stanno ricevendo progressivamente la comunicazione. Il provvedimento arriva nella logica di adeguamento alla nuova normativa approvata definitivamente a inizio aprile, seguendo le specifiche condizioni dettate dal Regolamento Europeo 2016/2286.

Vodafone roaming

Vodafone ha infatti creato una sezione apposita all'interno del sito ufficiale, per chiarire come l'utilizzo delle offerte nazionali nei Paesi dell'Unione Europea senza sovrapprezzo sia consentito rispettando le seguenti condizioni:

•    legame stabile con l'Italia, da dimostrare qualora richiesto;
•    utilizzo del traffico dati incluso nell'offerta entro i limiti previsti dal Regolamento UE 2016/2286;
•    utilizzo corretto e lecito dell'offerta. La presenza sul territorio nazionale dovrà essere prevalente rispetto a quella in Europa e il traffico roaming effettuato dovrà essere inferiore al 50% del traffico incluso nell'offerta stessa. Vodafone potrà verificare il rispetto di questi parametri attraverso un monitoraggio di almeno 4 mesi.

Vodafone roaming

Sempre all'interno della sezione dedicata, Vodafone chiarisce che in Svizzera, Turchia, Albania, Principato di Monaco e San Marino continueranno a essere valide le attuali tariffe per l'estero. Inoltre, nel caso l'offerta nazionale fosse a consumo, potrà essere tranquillamente utilizzata nei Paesi dell'Unione Europea con i medesimi prezzi italiani.

Leggi anche: Roaming UE addio, la guida definitiva per sapere tutto

Infine, nel comunicato stampa Vodafone specifica come sia stato il primo operatore a eliminare il roaming per gli abbonamenti consumer e l'offerta business a maggio 2016, visto che I piani RED prevedono chiamate, SMS e Giga inclusi anche all'estero. Una possibilità finalmente estesa anche alle altre offerte.

Vodafone Roaming

Dunque, com'era auspicabile, gli operatori italiani si sono finalmente mossi per adeguarsi alla nuova normativa europea. L'annuncio di Vodafone segue infatti quelli di Wind-TRE e TIM, per una mossa che, di fatto, rivoluzionerà l'utilizzo all'estero degli smartphone a partire dall'ormai prossimo 15 giugno.


Tom's Consiglia

È adesso possibile acquistare su Amazon le SIM telefoniche. Il primo operatore ad offire questa possibilità è Wind, con una serie di offerte dedicate.