Tom's Hardware Italia
IoT

Vue, i primi occhiali smart che non danno nell’occhio

Il progetto Vue sta facendo il botto su Kickstarter. Si tratta di occhiali smart molto discreti e utili. Seguono una filosofia differente dai Google Glass.

Inizialmente i Google Glass sembravano un progetto rivoluzionario: poter visualizzare informazioni e contenuti senza distogliere lo sguardo dalla realtà che ci circonda. Il progetto, all'atto pratico, non ricevette l'accoglienza sperata e Google mise tutto in standby in attesa di tempi migliori.

vue occhiale smart 01

Il concetto di occhiale "smart" però non è andato in pensione, come dimostra il progetto Vue su Kickstarter. È una di quelle campagne da tenere d'occhio perché in poco tempo ha superato di tre volte la cifra richiesta (50.000 dollari) e mancano ancora più di 40 giorni al termine.

Creati da una startup californiana, i Vue sono occhiali pensati "per l'uso quotidiano" grazie a un design che non differisce da quello di semplici occhiali. Ci sono diversi modelli con lenti da vista, neutre, da sole, progressive.

La loro particolarità è che pur essendo smart, non hanno uno schermo e una fotocamera. In questo sono differenti dai Google Glass e forse, proprio per questo, potrebbero avere maggiore fortuna.

vue occhiale smart 02

Funzionano ovviamente insieme allo smartphone, ma l'interazione con le varie funzioni avviene toccando le stanghette degli occhiali, dotate di una superficie touch, e ascoltando informazioni vocali tramite la conduzione ossea dei suoni. In questo modo è possibile infatti sentire l'audio, come la musica o le indicazioni di un navigatore. Si può anche parlare al telefono senza dotarsi di auricolari, grazie alla connettività Bluetooth con lo smartphone.

Gli occhiali permettono anche di tracciare l'attività sportiva e sono dotati di un LED di notifica che segnala l'arrivo di SMS, email e altro. Punto di forza di questo progetto è, secondo noi, la semplicità: questi occhiali smart, in qualche modo, offrono quello che garantisce uno smartwatch, con il vantaggio che il consumatore non deve indossare un dispositivo in più.

In secondo luogo gli occhiali sono discreti, pesano 28 grammi, non differiscono dai modelli tradizionali e non permettono di fare video o foto, salvaguardando la privacy. Inoltre non c'è il rischio di distrarsi osservando un contenuto: il focus di chi li indossa rimarrà sempre sull'ambiente che lo circonda. I Vue si ricaricano wireless e hanno un'autonomia in standby di sette giorni. Per acquistare questo prodotto sono necessari 159 dollari, con la consegna delle prime unità prevista per luglio 2017.