Tom's Hardware Italia
Sicurezza

Zuckerberg mette scotch su webcam e microfono: paranoico?

Nastro adesivo su webcam e microfono per il MacBook Pro di Mark Zuckerberg. Una misura di sicurezza giusta o è solo paranoia?

Sta facendo discutere una foto pubblicata online dal CEO di Facebook Mark Zuckerberg, in cui si vede come il giovane miliardario abbia deciso di coprire con un adesivo la webcam e il microfono del proprio MacBook Pro. La foto è stata pubblicata per festeggiare i 500 milioni di utenti mensili di Instagram.

zuckerberg 500m instagram

Mark è noto per essere piuttosto ossessivo, quasi paranoico, in fatto di sicurezza. Ad esempio è emerso che Facebook ha speso più di 16 milioni di dollari per proteggere il proprio fondatore dai pericoli in cui potrebbe incappare, rappresentati dagli utenti del social network e non solo.

Zuckerberg avrebbe anche assunto 16 bodyguard per proteggere il perimetro di casa sua. Tutte misure costose ed estreme che stridono con il basso costo e la semplicità del nastro adesivo sul computer. Molti si staranno chiedendo perché Zuckerberg si comporti apparentemente come il peggior complottista, a cui manca solo la carta stagnola in testa per apparire patetico.

Mark Zuckerberg Tape Facebook

Ebbene, Zuckerberg non è certo "uno qualunque" e sa bene che in circolazione esiste del malware capace di prendere possesso di webcam e microfono. La prudenza non è mai troppa, specie se qualcuno potrebbe spiarti e sottrarti segreti industriali.

L'enfant prodige, semplicemente, non si può permettere passi falsi sulla sicurezza, al costo di apparire un po' paranoico. Tra l'altro anche il direttore dell'FBI James Comey attua la stessa soluzione: rapida, immediata ed efficace. Ah, tra l'altro usa come client email Thunderbird… cosa vorrà mai dirci?

SSD Samsung 950 Pro da 256 GB SSD Samsung 950 Pro da 256 GB
ePRICE

SSD Samsung 950 Pro da 256 GB SSD Samsung 950 Pro da 256 GB
yeppon