Auto

Audi Q5: restyling con più tecnologia e più ibrido

Audi aggiorna il Suv Q5. Il medio della famiglia Q sfoggia un design rinnovato e l’introduzione di alcune novità tecnologiche: dal nuovo sistema di infotelematica alle motorizzazione ibride. Al momento, non si hanno informazioni relative alla commercializzazione in Italia; in Germania arriverà in autunno a un prezzo di 48.700 euro.

Fari Oled, sistema Mib 3 e Diesel mild hybrid

La griglia single frame all’anteriore è ancora più larga e vistosa, così come le prese d’aria e le minigonne. Il colpo d’occhio è piacevole e aggressivo. Al posteriore i fari Oled con effetto tridimensionale offrono scenografia e assicurano sicurezza: al loro interno sono presenti dei sensori di prossimità che illuminano alcuni elementi della sagoma per informare gli altri utenti della strada quando sono troppo vicini alla vettura.

Persino la grafica varia a seconda della modalità di guida selezionata. All’anteriore sono disponibili sia i fari full LED sia i Matrix LED. La più gustosa novità all’interno riguarda il sistema di infotelematica: Mib3, al suo debutto. Lo schermo principale è da 10,1″ con funzione di connettività avanzata, tra cui l’integrazione con l’assistente vocale Alexa.

La strumentazione può essere interamente digitale se si sceglie il noto Audi Virtual Cockpit: il cruscotto analogico è sostituito da uno schermo da 12,3″ con cui è possibile interagire attraverso i comandi posti sul volante. Al lancio la nuova Q5 sarà disponibile con la solo motorizzazione 2.0 turbo Diesel da 204 Cv e 400 Nm di coppia della versione 40 TDI.

Sistema micro ibrido con cambio automatico a sette marce S Tronic e trazione integrale. In la gamma sarà completata da due versioni meno performanti del 2,0 litri Diesel, un grosso V6 TDI, due versioni con 2,0 litri turbo benzina e una variante ibirda plug-in.

Nessuna informazione riguardo a versioni curate dai reparti S e RS. Le informazioni per il mercato italiano saranno comunicate nelle prossime settimane.