Trasporti

Autostrada A10, tratto della Genova-Savona a rischio chiusura per tre settimane

Su richiesta dell’ispettore del ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Placido Migliorino, una carreggiata dell’A10 in direzione di Ventimiglia tra il bivio con l’A7 e lo svincolo di Genova Prà potrebbe essere chiusa per il periodo compreso tra le 22 del 6 agosto e il 23 agosto. 

Il blocco sarebbe necessario per consentire i lavori di ristrutturazione della volta della galleria Provenzale che non possono naturalmente essere effettuati in presenza di traffico. Il traffico verrebbe dunque deviato sulla strada statale Aurelia, mentre in direzione di Genova la circolazione dovrebbe continuare a scorrere regolarmente su due corsie.

La preoccupazione per i disagi che verrebbero a crearsi ha dato il via ad un tavolo con le autorità locali ed il sindaco di Genova, Marco Bucci, in cui verranno inevitabilmente prese in esame numerose ipotesi. Tra queste, la deviazione del traffico in direzione di Genova Aeroporto o dello svincolo di Genova Ovest e il mantenimento del traffico in autostrada su un’unica carreggiata, con una corsia riservata ai veicoli diretti a Genova e una per quelli diretti a Savona.

L’ipotesi è particolarmente preoccupante come già sottolineato dall’amministrazione rappresentata dall’assessore alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone. Genova e la Liguria non possono continuare ad essere ostaggio dei cantieri, con gravissime ripercussioni sulla nostra economia. Si tratta purtroppo di un cantiere che Aspi e il ministero valutano non procrastinabile. I referenti della concessionaria hanno spiegato che, in base a quanto stabilito dal Ministero, alcune difettosità delle gallerie in quel tratto devono essere risolte entro il 26 agosto: in caso contrario, il tratto verrebbe comunque chiuso al traffico in assenza del rispetto dei requisiti minimi di sicurezza per la circolazione, ha dichiarato il presidente della Regione, Giovanni Toti.

Nonostante le preoccupazioni, la stessa Aspi ha ribadito che le criticità all’interno della galleria Provenzale sulla A10 devono essere risolte entro il 26 agosto pena la chiusura del tratto per mancato rispetto dei requisiti minimi di sicurezza per la circolazione.