Moto

BMW CE 04, il nuovo scooter elettrico è pronto per la produzione

Dopo diverse anticipazioni negli ultimi mesi, sembra che BMW sia molto vicina all’inizio della produzione del nuovo scooter elettrico BMW CE 04; ve lo abbiamo già mostrato in anteprima qualche mese fa, e oggi vi riportiamo una serie di disegni tecnici che ci mostrano il design dello scooter, completato dall’inserimento di alcuni elementi fondamentali per l’omologazione stradale.

Già nel mese di novembre, quando vi avevamo mostrato le prime immagini ufficiali del CE 04, si era intuita la possibilità di un rilascio sul mercato molto rapido, e la notizia di oggi dà ulteriore conferma a questa impressione: BMW ha infatti consegnato questi disegni tecnici all’Ufficio Europeo per le Proprietà Intellettuali, apportando poche modifiche rispetto al concept visto in autunno.

Il design, come potete vedere, è rimasto praticamente invariato – non succede spesso in ambito motoristico-, e le aggiunte di cui ho parlato in apertura sono semplicemente il parafango posteriore che integra il porta-targa, le frecce e gli specchietti sul manubrio. Tutto assolutamente fondamentale per ricevere l’omologazione, e quindi poter cominciare la produzione.

Ad oggi ci mancano ancora le informazioni tecniche ufficiali su questo scooter, dato che BMW non si è ancora voluta sbottonare in merito; in passato BMW ha utilizzato un modulo batteria della sua auto elettrica, la i3, per realizzare lo scooter C Evolution, e non è da escludere che qualcosa di simile avvenga anche per questo nuovo modello. A giudicare dal design, mi aspetto un posizionamento della batteria molto basso, così da favorire la maneggevolezza grazie a un baricentro basso. E’ stata mantenuta la sella di ampie dimensioni, specialmente in lunghezza, che dovrebbe favorire nettamente il trasporto di passeggeri.

Per il momento tutto tace, non ci sono date né comunicati a cui rifarsi; non ci resta che attendere, per scoprire quale sarà il futuro dell’offerta scooteristica di BMW.

Scopri il libro ‘Moto BMW. Storia, tecnica e modelli dal 1923’ disponibile su Amazon