Auto

BMW M3: iniziata la produzione della berlina sportiva, consegne entro marzo

La nuova BMW M3 è entrata ufficialmente in produzione. La berlina ad alte prestazioni sarà costruita nello stabilimento produttivo di Monaco di Baviera, lo stesso che accoglie la linea di assemblaggio di tutta la gamma Serie 3. Si tratta di un impianto molto sofisticato che assicura sulla stessa linea produttiva la possibilità di produrre ogni versione di Serie 3.

Berlina, Station Wagon nelle varianti con motorizzazione benzina e Diesel e persino plug-in hybrid. I dirigenti BMW hanno espresso grande soddisfazione per essere riusciti a implementare in un unico stabilimento l’intera gamma motorizzazioni per un singolo modello: senza troppi sforzi si riesce ad assemblare una berlina, una station wagon a benzina o a gasolio oppure ibrida.

Uno stabilimento efficiente

Lo stabilimento di Monaco è stato adattato alle esigenze di assemblaggio della nuova BMW Serie 3, un modello strategico per il marchio. Tra le linee di montaggio sono stati inseriti nuovi spazi dedicati ai sedili M con guscio in fibra di carbonio; inoltre, altri elementi sono realizzati e assemblati a mano dagli artigiani BMW.

Si tratta di un’attenzione e di una cura al dettaglio davvero uniche per il segmento di appartenenza che rendono la BMW M3 un prodotto molto desiderabile da parte degli appassionati. La grande novità di quest’ultima generazione è rappresentata dalla presenza nella gamma di una versione M touring: si tratta della prima station wagon ad alte prestazioni prodotta da BMW.

In arrivo nel 2021

L’arrivo nei concessionari per la nuova BMW M3 berlina è previsto per marzo 2021. Sotto il cofano trova posto un esuberante 3.0 litri 6 cilindri in linea disponibile in due declinazioni di potenza. Il modello “base” è forte di 473 Cv e 550 Nm di coppia massima; più aggressiva la versione Competition: 503 Cv e 650 Nm di coppia massima.

BMW offre un dettaglio di assoluto valore: la nuova M3 può essere equipaggiata con il cambio manuale a sei rapporti, disponibile solo per le versioni con trazione posteriore. Le altre soluzioni prevedono un cambio automatico a 8 rapporti doppia frizione M Steptronic e la trazione integrale intelligente M xDrive, il cui arrivo è previsto per l’estate 2021.