Auto

BMW Z4 Roadster per sognare la California

BMW ha tolto il velo alla nuova Z4 Roadster. A distanza di 11 anni dal primo debutto e 4 anni dalla versione con hardtop a scomparsa, ecco un vero restyling che ringiovanisce un po' le linee e interviene soprattutto su equipaggiamenti e motorizzazione.

Al primo sguardo colpisce il cofano motore più elegante e i doppi proiettori circolari al bixeno. È una Z4 più compassata. Continua ad ammiccare più alla California che all'Europa. In ogni caso per molti saranno considerate sottigliezze, al confronto delle potenzialità di personalizzazione degli interni e degli esterni.

Bmw Z4

Ecco quindi le nuove tinte Mineralgrau metallizzato, Glaciersilber metallizzato e Valencia Orange metallizzato, disponibili solo con il pacchetto Design Pure Traction. Si parla di sedili in pelle, cuciture arancioni, pannelli portiere in Alcantara, etc. L'hardtop BMW Individual (optional) gioca con le tinte nero pastello e Titansilver metallizzato, ma fino a 40 km/h si chiude in 19 secondi. Di fatto un pezzo si appoggia sull'altro e scompare nella coda.

La svolta si ha sotto il cofano con i nuovi propulsori a 4 cilindri Euro 6, in vigore dal 2014. Ecco quindi il 2.0 litri benzina, con sovralimentazione TwinPower Turbo e iniezione diretta. Potenza di 156 CV a 5.000 giri e coppia da 240 Nm. Il tutto per raggiungere i 221 km/h e fare gli 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. Questo però è solo l'entry-level perché ci sono altri due 4 cilindri e due 6 cilindri con potenze comprese tra 184 CV e 340 CV. Ovviamente il tutto si riflette sui prezzi di listino che sono compresi tra 36.950 e 61.280 Euro.

###old2233###old

Ovviamente è disponibile sia il cambio manuale che automatico (volendo 8 rapporti). Tutte le versioni offrono la selezione della modalità di guida (comfort, sport o sport+) che permettono di intervenire sulla risposta dell'auto. Non mancano autoradio con altoparlanti, navigatore, climatizzatore, pneumatici runflat. Novità sul fronte sicurezza e infotainment con l'introduzione dei sensori di pioggia, Adaptive Light Control, High Beam Assistant, regolazione di velocità con funzione frenante e il Park Distance Control anteriore e posteriore.