Auto

Ecco SHARE NOW, car sharing nato dalla fusione di car2go e DriveNow

Si chiama SHARE NOW, si legge leader globale del car sharing a flusso libero. Nato dalla fusione di car2go (con flotte composte da Smart) e DriveNow (dotato di BMW e MINI), il nuovo servizio raggiunge cifre da capogiro con 20.000 veicoli e 30 città coperte (Europa e Nord America). Il passaggio inoltre sarà indolore: tutti i 4 milioni di clienti potranno vedere tutte le auto delle due flotte unite in entrambe le app, evitando di dover creare un nuovo account da zero.

Tutto questo nasce di conseguenza alla joint venture tra BMW Group e Daimler AG come uno dei cinque servizi di mobilità disponibili per gli utenti. Olivier Reppert, già CEO di car2go, dirigerà la nuova SHARE NOW. Per l’occasione, ha detto:

La vision di SHARE NOW è chiara: sviluppare una mobilità sostenibile per e con le città, riducendo traffico ed emissioni. Il nostro servizio di car sharing migliora la qualità della vita nelle città, proprio perché offre un’alternativa economicamente efficiente e flessibile al possesso dell’auto. E siamo solo all’inizio. Grazie all’unione delle esperienze e delle risorse dei due potenti servizi di car sharing originari, con SHARE NOW saremo in grado di sviluppare maggiormente la nostra crescita, convincendo sempre più persone ad adottare la nostra soluzione flessibile per muoversi nelle città.

Una delle strategie principali della nuova società sarà quella di sviluppare maggiormente la mobilità elettrica. Con quattro città completamente elettriche e 13 location dotate di flotte parzialmente elettriche, SHARE NOW può contare adesso 3.200 veicoli ecosostenibili.

Accessibile da entrambe le app, i clienti di uno dei due vecchi servizi potranno iscriversi gratuitamente all’altro velocemente e direttamente dall’applicazione nativa. Inoltre le auto saranno visibili su entrambi gli applicativi, facilitando il passaggio ad un’unica app di car sharing.

La joint venture inaugura un nuovo periodo per il car sharing, affiancandolo ad altri quattro servizi dedicati alla mobilità: REACH NOW (car sharing americano), CHARGE NOW (stazioni di ricarica), PARK NOW (parcheggi a pagamento prenotabili) e FREE NOW (evoluzione di myTaxi).