Tom's Hardware Italia
Ibride e Elettriche

Germania: primi cavi aerei in autostrada per camion elettrici

La Germania ha installato dei cavi aerei su un’autostrada per far si che alimentino i camion in percorrenza. Questa grande novità tecnologica è strategicamente importante e innovativa e potrebbe segnare l’inizio di un nuovo modo per rendere il trasporto su ruota ad impatto vicino allo zero, dato che le linee elettriche aeree, come quelle che […]

La Germania ha installato dei cavi aerei su un’autostrada per far si che alimentino i camion in percorrenza. Questa grande novità tecnologica è strategicamente importante e innovativa e potrebbe segnare l’inizio di un nuovo modo per rendere il trasporto su ruota ad impatto vicino allo zero, dato che le linee elettriche aeree, come quelle che si vedono solo su binari ferroviari, alimenteranno i camion ibridi.

Il governo tedesco ha annunciato, proprio ieri, che il primo tratto di 6,3 miglia, ovvero 10 chilometri, ha ottenuto l’aggiornamento.

Il sistema, sviluppato per la prima volta da Siemens nel 2012, consente ai grandi impianti ibridi di ricaricare le batterie mentre si viaggia ad una velocità fino a 90 km/h. I sensori integrati possono segnalare al camion quando vi è necessità di tornare a un motore di combustione, se non ci sono cavi aerei disponibili.

Simili tratti di autostrada con cavi aerei sono stati costruiti in Svezia e negli Stati Uniti. Per la ricarica di veicoli elettrici durante la guida vi sono anche altre soluzioni, tra cui le rotaie costruite in asfalto.

Lo scopo di Siemens è quello di ridurre le emissioni di carbonio. Proprio per questo promette l’ampliamento e costruzione di infrastrutture simili in altri luoghi, dove le ferrovie non possono essere costruite. Inoltre, secondo il sito Siemens, il trasporto di autocarri elettrici potrebbe far risparmiare davvero tanto, si parla, per la precisione, di 20.000 euro per ogni camion che viaggia per 10.000 chilometri.