Ibride e Elettriche

Honda e SNAM insieme per dare una seconda vita alle batterie di ibride ed elettriche

Honda ha deciso di ampliare la sua partnership con SNAM per rigenerare o allungare la vita alle batterie utilizzate su veicoli elettrificati, ormai giunte a fine ciclo.

Sostenibilità ambientale. Una collaborazione, quella tra Honda e l’azienda francese SNAM, nata nel 2013 con l’obiettivo di  garantire una rigorosa tracciabilità delle batterie “a fine vita” e smaltirle rispettando gli standard ambientali fondamentali imposti dall’Unione Europea.

Second life. Con l’ accordo della partnership,  SNAM raccoglierà in ben 22 Paesi le batterie agli ioni di litio e all’idruro di nichel metallico attraverso la vasta rete di concessionarie a marchio Honda e delle varie strutture autorizzate.

Honda Hybrid & EV Batteries recycling

SNAM si occuperà della raccolta delle batteria al fine di rigenerarle una volta esauste : le batterie idonee verranno dunque riconvertite ed utilizzate per l’immagazzinamento di energia ad uso sia domestico che industriale. Le batterie danneggiate, invece, saranno utilizzate esclusivamente per estrarre materiali utili per la produzione di nuove batterie, come litio e cobalto. Le parti rimanenti di rame, metallo e plastica verranno invece destinate al riciclo.

La casa automobilistica giapponese ha cosi commentato la nuova iniziativa:

 “La crescente domanda di auto ibride ed elettriche è accompagnata alla necessità di gestire le batterie nel modo più rispettoso per l’ambiente. I recenti sviluppi del mercato ci permettono di dare una seconda vita a queste batterie, mettendole a disposizione per altri usi oppure sfruttando nuove tecniche industriali per recuperare le materie prime al loro interno”.