Auto

Jeep Compass, scopritela con la realtà aumentata

Il brand Jeep sta introducendo la realtà aumentata nei propri concessionari attraverso l'applicazione Jeep Compass Visualiser. Grazie a questa app si vuole portare la costumer experience su un nuovo livello. Il modello al centro di questa sperimentazione è la Compass che potrà così essere ammirata dai clienti anche prima dell'arrivo fisico nello showroom dell'auto grazie alla realtà aumentata.

Jeep Compass 1

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e Accenture Interactive hanno sviluppato questa applicazione basandosi sulla piattaforma Tango di Google. Il dispositivo per cui è stata ottimizzata è il Lenovo Phab 2 Pro, il primo smartphone consumer basato sulla piattaforma dell'azienda di Mountain View.

Il Jeep Compass Visualiser permetterà di renderizzare in tempo reale una vettura completamente virtuale in scala 1:1. Grazie alle dimensioni pari a quelle del veicolo reale, la si potrà osservare nei minimi dettagli. Sarà possibile configurare la vettura a piacimento andando ad osservare immediatamente tutte le modifiche sullo schermo dello smartphone.

Il tour virtuale permetterà di girare intorno alla macchina virtuale sfruttando i sensori di posizionamento dello smartphone Lenovo. Con un semplice tocco si potrà cambiare, per esempio, il colore della carrozzeria o i cerchioni. Si potranno anche aprire le porte e ammirare gli interni più da vicino scegliendo le combinazioni di colore dei rivestimenti e l'allestimento del cruscotto.

Jeep Compass

In questo modo si arriverà a superare il concetto di catalogo cartaceo in quanto si guarderà direttamente il prodotto finito. Al momento Jeep Compass Visualiser è disponibile nei concessionari Jeep di alcuni mercati europei tra cui Italia, Austria, Belgio, Germania e Francia. FCA vuole però espandersi arrivando a coprire entro la fine dell'estate tutto il mercato europeo.

Il primo modello configurabile attraverso l'applicazione è Jeep Compass nell'allestimento Opening Edition caratterizzato dall'unione di design e tecnologia. La dotazione di serie è molto ricca e prevede i cerchi in lega da 18", sensori di parcheggio posteriori, freno di stazionamento elettrico e molto altro.

Dal punto di vista dell'infotainment possiamo trovare il sistema di navigazione Uconnect con display touchscreen da 8,4" con Apple CarPlay e Android Auto. L'impianto stereo è targato Beats Audio con la possibilità di collegare un dispositivo Bluetooth per lo streaming audio e i comandi al volante. Jeep Compass Opening Edition è equipaggiata con il propulsore 2.0 Multijet 140 CV 4WD dotato di cambio automatico a 9 marce.