Auto

KIA svela la nuova Sportage 2021: un netto cambio di rotta

Dopo tanto parlare e tanti avvertimenti di prototipi vari, ecco finalmente la nuova Sportage presentata in veste ufficiale.

Eccoci arrivati alla quinta generazione di Sportage con un design contemporaneo e un carattere veramente deciso. La linea prende ispirazione dalle forme della natura come afferma Kia.

Per gli amanti delle curiosità, tale vettura ha per la prima volta in quasi 30 anni di storia, una versione dedicata solo al mercato europeo.

Tutti noi sappiamo come le case Automotive sono presenti in ogni singolo area del mondo. Capita spesso che le case automobilistiche declinino delle versioni ad hoc per determinate aree.

Tecnicamente il nuovo Sportage sarà presentato a terra a luglio in Corea del Sud. KIA ha lavorato assiduamente per migliorare alcuni aspetti di riferimento come Sportage, all’interno del suo segmento.

Non stiamo parlando semplicemente di design, ma anche di tecnologia e di sistemi di connettività. Nel mese di settembre poi arriverà la versione specifica per il mercato europeo.

Il design di questo nuovo mezzo esprime perfettamente il nuovo linguaggio stilistico della casa sudcoreana. Il linguaggio è stato definito come “Opposites United”.

La vettura si rifà, come abbiamo detto, alla semplicità della natura e alla perfezione delle linee stilistiche presenti appunto in natura.

Il mezzo avrà una linea dei finestrini che si vanno a chiudere nella parte posteriore crescendo verso il montante. I passaruota sono stati ben definiti con dei rinforzi in plastica che proteggono il mezzo dai un’eventuale off-road importante.

Guardandola anteriormente si nota subito come i fari sono stati oggetto di importanti modifiche e resi minimi in termini stilistici. Sono strutturati a forma di V, orientati verso l’esterno e vanno a giocare con la griglia centrale posizionata sulla calandra anteriore. Non mancano ovviamente i fari fendinebbia che sono inseriti all’interno della parte bassa del frontale.

Il retrotreno invece viene caratterizzato da una forma stilistica anch’essa minimal e che ricorda la parte anteriore. È utilizzata in ampio modo la cosiddetta fusione tra il nero della parte inferiore della vettura, con il colore che viene scelto durante la fase di acquisto della vettura.

La nuova Sportage, negli interni, dovrebbe essere dotata di un maxi display che ingloba tutta una serie di strumentazioni e la parte del sistema multimediale.

I comandi del clima verranno posizionati al di sotto dello schermo centrale mentre le prese d’aria riguardano tutta l’area della plancia. Kia Sportage ha uno stile molto minimal e strizza l’occhio quindi al senso di pace e di naturalezza a cui si ispira.

Non sono stati ancora rilasciati dati relativi alle nuove forme di motorizzazione. Si ipotizza comunque un turbodiesel, ma anche la presenza della forma ibrida plugin. In entrambi i casi si ipotizza l’utilizzo di una trazione integrale.

Questi aspetti sono però semplicemente delle supposizioni in quanto Kia ha non ha ancora rilasciato informazioni a riguardo. È stato fatto un notevole passo avanti rispetto al mezzo precedente. La sportività è stata enfatizzata, così come le linee stilistiche. Siamo certi che non appena potremo vedere maggiormente meglio la vettura, si vedrà immediatamente la netta variazione che Kia ha ha voluto effettuare per quel che riguarda la nuova Sportage.