Auto

Koenigsegg Agera RS Refinement, quando il carbonio non è mai abbastanza

Presentata al Salone di Ginevra nel 2015, la hypercar del marchio svedese ha mantenuto il record di vettura prodotta in serie più veloce al mondo per diversi anni, con una velocità media di 445 Km/h. Solo di recente, con un risultato ancora in fase di verifica ed approvazione, SSC Tuatara è riuscita a superare questa incredibile soglia registrando ben 508 Km/h di velocità media e un picco di circa 530 Km/h.

Koenigsegg Agera RS è una hypecar assolutamente esclusiva, costruita in appena 25 esemplari la vettura adotta un motore V8 biturbo da 5 litri in grado di erogare 1.176 CV. Qualora le caratteristiche estreme e le vistose appendici aerodinamiche non dovessero bastare, Koenigsegg ha preparato il pacchetto Refinement che comprende una serie di particolari in fibra di carbonio derivati direttamente dalla più esclusiva One:1.

Più in dettaglio, Koenigsegg Agera RS Refinement beneficia di alcuni elementi stilistici della più recente e prestazionale One:1, come ad esempio le prese d’aria sul cofano e la zona posteriore. Queste brevi e veloci modifiche hanno tuttavia impegnato gli ingegneri del marchio svedese per oltre sei mesi prima di ufficializzare il pacchetto. L’obiettivo degli specialisti è stato quello di migliorare ulteriormente la gestione dei flussi d’aria alle alte velocità e incollare maggiormente al suolo la vettura, creando una maggiore deportanza.

Sullo stesso principio, Agera RS Refinement integra uno spoiler completamente rinnovato in grado di intervenire attivamente a seconda delle velocità di percorrenza. La nuova ed imponente ala è capace di generare una deportanza di 450 Kg a 250 Km/h: una quantità estrema. L’aggiornamento include anche qualche miglioria all’interno dell’abitacolo, ora ospitante una strumentazione ammodernata con tachimetro SmartCluster di derivazione Regera.

Nessuna indiscrezione sul costo del nuovo pacchetto Refinement, ma considerato il prezzo della hypercar di oltre 2.5 milioni di dollari crediamo che anche questi piccoli ma sofisticati aggiornamenti potrebbero far lievitare il listino complessivo della vettura di diverse centinaia di migliaia di dollari.