Auto

Lamborghini Sian: avvistato un esemplare di Hypercar completo per strada

Lamborghini ha una predisposizione per i modelli ultra esclusivi. Nel corso degli anni ha abituato appassionati e clienti a esemplari prodotti in serie limitata dall’aspetto aggressivo che non nasconde (ma anzi esalta) prestazioni eccezionali. L’ultimo capolavoro di Sant’Agata Bolognese è la Sian: una vettura in gran parte derivata dalla Aventador che sarà prodotta in soli 63 esemplari.

Si tratta della Lamborghini di serie più veloce di sempre, un primato ottenuto non solo attraverso l’enorme V12 aspirato, Sian sarà la prima Lambo ibrida. Una tecnologia che permette di migliorare le prestazioni e di mantenere alta la concentrazione su quello che sembra essere l’obiettivo del prossimo futuro: l’elettrificazione. Un esemplare completo di Sian è stato avvistato su strada, mentre eseguiva gli ultimi collaudi prima della consegna. Tutti i 63 esemplari sono già stati ordinati a un prezzo di 2 milioni di euro.

Nelle scorse ore anche lo youtuber inglese Yiannimize ha pubblicato sul suo canale un video, girato direttamente all’interno delle mura dello stabilimento di Sant’Agata, riguardante un esemplare ultimato al 95%:

Un V12 ibrido

Lamborghini Sian rende omaggio alla tradizione e interpreta il futuro. L’architettura ibrida è composta da un motore a combustione da 6.5 litri V12 aspirato da 785 Cv, lo stesso della Aventador SVJ, aggiornato: le valvole  d’aspirazione sono in titanio ed è stato abbinato un motore elettrico a 48 Volt. Per rendere ancora più performante ed esclusiva la Sian, nel cambio è stato integrato un propulsore elettrico da 34 Cv collegato direttamente agli assi.

Grazie a questa soluzione, la potenza di sistema raggiunge gli 819 Cv. L’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 2,8 secondi mentre la velocità massima è di 350 km/h. Alle basse andature, l’intervento del sistema ibrido può migliorare la forza di trazione di circa il 20%.

Supercondensatore

Lamborghini ha sviluppato un supercondensatore per accumulare l’energia elettrica dell’unità ibrida, sostituendo le batterie agli ioni di litio. Un sistema di stoccaggio dell’energia tre volte più leggero rispetto a un accumulatore di pari potenza e tre volte più potente rispetto a una batteria di pari peso. L’aggravio di peso del sistema ibrido sull’intera struttura dell’auto è di soli 34 kg.

Il rapporto peso potenza raggiunge il valore di 1kg/Cv. Una tecnologia che garantisce di sfruttare al meglio la frenata rigenerativa: il sistema di ricarica totalmente a ogni frenata, permettendo un immediato aumento della potenza disponibile. Tecnologia ma anche stile, come si può notare dalle immagini.

Lamborghini Sian si ispira alle linee della Countach, evolvendo alcune soluzioni, proposta per la prima volta su di una vettura di serie. Come le luci diurne a Y derivate dalla Terzo Millennio e il prolungamento sul tetto degli elementi di vetro del vano motore. L’ibrida utilizza delle alette di raffreddamento posteriori costruite con materiali che reagiscono alle elevate temperature generate dall’impianto di scarico, modificando la propria forma per migliorare il raffreddamento.