Auto

Mazda: secondo consumer reports è il costruttore più affidabile del 2020

Il 2020 di Mazda si conclude con un importante riconoscimento. La rivista statunitense Consumer Reports ha eletto il marchio giapponese come il più affidabile dell’anno. Il verdetto è stato emesso dopo un sondaggio condotto tra i lettori della rivista, i quali hanno dovuto comunicare i problemi riscontrati dalla propria automobili durante i dodici mesi.

Il sondaggio ha portato ad analizzare 329 mila veicoli diversi, prodotti dal 2000 al 2020; per rendere più credibile l’analisi, sono state create diciassette aree nelle quali poter inserire le difficoltà che hanno assalito la propria auto. Divise per gravità per danno e considerando altri fattori tra cui a esempio la scadenza della garanzia.

Mazda la più affidabile

L’analisi dei dati raccolti ha portato Consumer Reports a eleggere Mazda come il costruttore di automobili più affidabile del 2020. La rivista giustifica così la propria scelta: “ha adottato un approccio conservativo nella progettazione dei nuovi modelli, evitando di introdurre nuovi e rischiosi propulsori e sistemi di infotainment”. Si tratta della filosofia Kaizen, un’identità ben presente in Mazda e che si può riassumere nell’ambizione di proporre prodotti sempre migliori, senza compromessi.

Una visione industriale che Mazda interpreta nel migliore dei modi ma che appartiene a tutti i produttori giapponesi, tanto che al secondo e terzo posto della classifica si sono posizionati rispettivamente Toyota e Lexus. Mazda condivide gran parte dei pianali e della componentistica tra i vari modelli, una sinergia che potrebbe aver contribuito a migliorare ulteriormente l’ottima affidabilità.

Giappone sul podio

Come detto, i primi tre posti sono occupati da costruttori giapponesi. Toyota ha mostrato un grado di affidabilità estremamente alto, segnalando solo qualche incertezza sul Suv Rav 4, verso cui sono stati segnalati alcuni problemi legati alla trasmissione. Lexus dimostra un livello eccezionale di affidabilità, ma alcuni emersi dalla berlina LS ne hanno compromesso il giudizio finale.

Al quarto posto si posiziona Buick, salita di ben 14 posizioni rispetto allo scorso anno. Al quinto posto Honda, al sesto Hyundai. La top ten è chiusa in ordine da: Ram, Subaru, Porsche e Dodge.