Ibride e Elettriche

Nissan Ariya, ecco il nuovo crossover con 500 km di autonomia

Nissan svela Ariya: il nuovo crossover coupé 100% elettrico presentato in diretta streaming nel nuovo Nissan Pavillion di Tokyo. Arriverà in Europa nel 2021 con due tagli di batterie da 63 kWh e 87 kWh, due tipi di trazione  e quattro potenze di motori. L’Ariya, basato sull’omonimo prototipo presentato al Tokyo Motor Show 2019, promette un’autonomia del ciclo WLTP fino a 500 chilometri e sarà anche il primo modello a mostrare la nuova identità del marchio.

Primo modello ad utilizzare la nuova piattaforma CMF-EV dell’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi. Uno dei suoi punti di forza sarà infatti la tecnologia, poiché sarà anche la prima vettura Nissan ad implementare l’inedito sistema di guida ProPilot 2.0, che consentirà al guidatore di staccare le mani dal volante grazie a una serie di tecnologie integrate in grado di controllare la vettura anche se il guidatore non ha le mani sul volante.

Per quanto riguarda le dimensioni, i suoi 4,59 metri di lunghezza lo posizionano a metà strada tra il Qashqai e l’X-Trail. Larghezza pari a 1,85 e altezza di 1,66 metri con un passo di 2,77 metri. Il peso potrà variare in base a versione e allestimenti, da 1.800 a 2.300 chili.

5 configurazioni disponibili

 Trazione anteriore e batterie da 63 kWh, unitamente a quella da 87 kWh. Nissan porterà su strada anche le varianti e-4orce a trazione integrale nelle declinazioni da 63 kWh, 87 kWh e 87 kWh Performance. A seconda della batteria, la potenza del motore o dei motori elettrici varia tra 160 a 290 kW (da 215 a 390CV). La versione con la massima capacità e trazione integrale si chiamerà appunto Performance. Le cinque varianti disporranno inoltre delle modalità di guida Standard, Sport ed ECO. I modelli e-4orce includeranno inoltre una modalità Snow.

Versioni a trazione anteriore: 

  •  motore da 160 kW e batteria da 63kWh di capacità per un’autonomia di 360 Km.
  • motore da 178 kW e batteria da 87kWh per  un’autonomia di 500 km.

Versioni a trazione integrale e-4ORCE, con secondo motore posteriore:

  • versione base 205 kW di potenza e batteria da 63kWh per 340 km di autonomia.
  • e-4ORCE da 87kWh con 225 kW per un’autonomia di 460 km.

L’ autonomia varietà, naturalmente, in base alla potenza e alla batteria offrendo da un minimo di 340 km ad un massimo di 500 km. Nel dettaglio, le versioni da 63 kWh includeranno un caricatore da 7,4 kW per casa o Wallbox, mentre le versioni da 22 kW disporranno di un caricatore trifase da 22 kW. Ogni variante sarà inoltre compatibile con la ricarica fast in corrente continua fino ad una potenza di 130 kW.

Aggiornamenti OTA. Dotata di un sistema di connettività integrato che consente di aggiornare i sistemi di bordo via internet. All’interno, i due display da 12,3 pollici implementati permettono di gestire al meglio tutti i comandi. Sarà pertanto il primo modello Nissan con aggiornamenti wireless OTA in grado di  influenzare non solo il software di infotainment ma anche altri parametri come il sistema elettrico ed elettronico.

Debutta il nuovo logo Nissan

L’Ariya sarà anche il primo modello a sfoggiare il nuovo logo Nissan. Secondo il marchio l’effetto complessivo di tale riprogettazione è una transizione verso un design  raffinato, familiare e digitale, che segna l’evoluzione di Nissan da un produttore di veicoli tradizionale a un grande fornitore di tecnologie e mobilità elettrica.