Auto

Nvidia e l’auto autonoma: AI Co-Pilot e partnership con Audi

Nvidia ha scelto il palcoscenico del CES 2017 per svelare BB8, la sua auto a guida autonoma, su cui sviluppa tutta la tecnologia che poi vedremo su molti modelli di diverse case automobilistiche. Il cervello della vettura è la piattaforma Drive PX 2, ma Nvidia sta lavorando anche su Xavier, piattaforma di prossima generazione. Potete vedere l'auto in azione nel seguente video:

Nvidia ha anche annunciato una partnership con Audi. Durante la presentazione le due aziende hanno spiegato che in soli tre giorni di lavoro sono riusciti a trasformare un SUV Q7 in un'auto autonoma. L'obiettivo più grande è avere Audi con autonomia di livello 4 (piena autonomia salvo in situazioni estreme) sulle strade entro il 2020.

audi nvidia

L'azienda statunitense, infine, sta lavorando su "AI Co-Pilot", una sorta di passeggero virtuale che osserva voi e la vostra guida, oltre a ciò che circonda l'auto. Ad esempio questa tecnologia può cercare di tenervi svegli (o consigliarvi una sosta) nel caso noti una certa stanchezza sul vostro volto. AI Co-Pilot vi scruta anche per capire se non siete concentrati sulla guida (guardate da un'altra parte) e vi dà anche consigli.

Grazie alle videocamere e agli altri sensori AI Co-Pilot può dirvi se un ciclista si sta affiancando alla vostra auto o se un pedone si attarda nell'attraversare la strada. Insomma, un rompiscatole nel vero senso della parola, ma che potrebbe aiutarci a stare più attenti sulle strade, per la nostra sicurezza e quella degli altri.