Auto

Panda Easy Hybrid: pensata per la città

La gamma Panda si allarga. Di nuovo. Dopo l’arrivo della versione ibrida e la City Cross, ecco la Easy Hybrid: un modello espressamente dedicato alla vita e all’utilizzo in città. Come si intuisce dal nome, sotto il cofano trova spazio la nuova architettura mild hybrid con unità a benzina 1 litro tre cilindro FireFly da 70 Cv e un motore elettrico BSG con batteria da 11 Ah di capacità.

Non si tratta di una struttura ibrida classica: l’auto non viaggia mai a zero emissioni. Il suo compito è di supporto al propulsore principale, fungendo da motorino di avviamento ed erogando energia elettrica durante le fasi di accelerazione per un picco massimo di 3,6 kW.  Questo accorgimento, dovrebbe migliorare i consumi e le emissioni di circa il 20%.

Pensata per la città, disponibile con il pacchetto D-Fence

L’impostazione resta quella di Panda: pratica, comoda, maneggevole e dalla buona abitabilità. A richiesta è possibile equipaggiare la nuova Panda Easy Hybrid con il pacchetto D-Fence: pensato per sanificare l’auto, proteggendo gli occupanti dalla trasmissione di Covid-19.

La dotazione comprende un filtro che trattiene le impurità e blocca il particolato e fino al 100% degli allergeni. Un purificatore dell’aria all’interno dell’abitacolo filtra le micro particelle e una lampada UV aiuta a igienizzare tutte le superfici con cui si entra a contatto diretto: volante, leva del cambio e sedili.

Tra le novità, un nuovo cambio a sei marce studiato per ottimizzare la risposta del motore. Scegliendo il finanziamento BE-HYBRID la Panda Easy Hybrid viene proposta a giugno con Zero Anticipo, Zero rate fino al 2021 e al prezzo promozionale di 9.900 euro.