Auto

Prima Volvo elettrica nel 2019 con 400 km di autonomia

La prima Volvo totalmente elettrica debutterà nel 2019 e sarà un modello capace di percorrere circa 400 km, almeno secondo le ultime dichiarazioni dell'AD di Volvo Car USA.Lex Kerssemakers ha confermato alla stampa statunitense, presente al Salone dell'auto di Ginevra, che il prezzo di listino sarà compreso tra i 35mila e 40mila dollari.

190820 T5 Twin Engine on CMA and T8 Twin Engine AWD on SPA
Pianali SPA e CMA

"Questo è quello che considero un prerequisito per gli Stati Uniti", ha aggiunto l'AD. "Se voglio segnare un punto lì e voglio fare volumi, questo è quello che credo ci sia bisogno".

Il design è ancora sconosciuto poiché l'azienda deciderà solo nei prossimi mesi se impiegherà una base esistente oppure qualcosa di nuovo. In effetti i tempi sono risicati, ma è anche vero che l'ampia disponibilità di piattaforme modulari agevolerà il processo di sviluppo.

X40
X40

Attualmente il pianale SPA (Scalable Product Architecture) è usato per la crossover XC90, la berlina S90, la stationwagon V90 e la futura XC60 che ha debuttato a Ginevra. Il pianale CMA, più piccolo, è previsto per la crossover XC40 che sbarcherà sul mercato nel 2018. Le opzioni quindi sono due.

X90
X90

Ad ogni modo per Volvo la chiave è l'autonomia. "Perché le persone sono così riluttanti a comprare un'auto elettrica?", ha domandato Lex Kerssemakers. "È una cosa di testa. È perché credono che non abbiano sufficiente autonomia".