Tom's Hardware Italia
Trasporti

Swytch, basta un kit per “elettrizzare” qualsiasi bicicletta

Swytch è una startup che commercializza un kit per aggiungere la pedalata assistita a qualsiasi bicicletta, facile e veloce da montare, è disponibile in tantissime versioni per venire incontro a qualsiasi esigenza e a qualsiasi bicicletta.

Le bici elettriche o a pedalata assistita sono indubbiamente il futuro della piccola mobilità personale o di scambio del futuro, tuttavia i prezzi per molti sono ancora proibitivi, senza contare che molti hanno una bici più o meno nuova di cui sono già ampiamente soddisfatti e che non avrebbero voglia di cambiare. Per tutte queste persone c’è Swytch, una startup emersa grazie al crowdfunding, che realizza un kit leggero, estremamente versatile in quanto compatibile con la maggior parte dei modelli di bicicletta presenti sul mercato, facile e veloce da montare, e soprattutto economico, almeno rispetto al costo richiesto per comprare una bicicletta elettrica.

Il kit base infatti prevede unicamente una ruota anteriore motorizzata e una borsa impermeabile contenente la batteria e gli altri componenti elettronici, oltre ad alcuni sensori. Basterà quindi sostituire la ruota a quella standard, agganciare la borsa e connettere i cavi dei sensori e la vostra bicicletta avrà a tutti gli effetti la pedalata assistita.

La versatilità consiste nell’ampia configurabilità: si va dal diametro delle ruote disponibili alla potenza e autonomia offerte, che vanno rispettivamente da 250 a 500 W e da 40 a 80 km con una sola ricarica e se possedete una bici pieghevole per facilitare il passaggio nei mezzi pubblici non temete, esiste il kit anche per questa tipologia!

I prezzi sono interessanti: il kit base da 250W e 40 km di autonomia, più che sufficiente per chi usa la bici per recarsi al lavoro, ha un prezzo di 615 euro, con spedizione gratuita in tutta Europa.