Tom's Hardware Italia
Trasporti

Uber porta le sue bici elettriche anche in Europa

Uber non è solo sinonimo di auto a nolo ma anche di bike sharing a pedalata assistita, col suo servizio Jump, fino ad ora diffuso soltanto negli Stati Uniti. L'azienda però ha annunciato che a breve lo porterà anche in Europa, dove servizi di questo tipo sono in rapida diffusione, ma che vedi le aziende […]

Uber non è solo sinonimo di auto a nolo ma anche di bike sharing a pedalata assistita, col suo servizio Jump, fino ad ora diffuso soltanto negli Stati Uniti. L'azienda però ha annunciato che a breve lo porterà anche in Europa, dove servizi di questo tipo sono in rapida diffusione, ma che vedi le aziende cinesi leader nel settore quasi ovunque. Inizialmente Jump sarà attivato a Berlino, ma poi Uber conta di espandere la sua rete anche in altre città europee.

"Il team sta lavorando per rendere Jump disponibile a Berlino entro la fine dell'estate, con l'intenzione di lanciare questo servizio anche in altre città europee nei prossimi mesi", ha infatti spiegato il CEO Dara Khosrowshahi durante la Noah Conference che si tiene nella capitale tedesca. "Siamo particolarmente soddisfatti delle biciclette perché possono offrire la possibilità di spostarsi in modo conveniente e rispettoso dell'ambiente anche in città altamente popolate dove lo spazio è limitato e le strade sono trafficate".

263cc9656c529f3a227d0681e793d640

Le bici elettriche della flotta saranno dotate di GPS e di un sistema di sblocco tramite l'app proprietaria messa a punto da Uber. Jump però non è l'unica novità Uber a sbarcare a Berlino. Contestualmente all'introduzione di Jump infatti l'azienda ha annunciato anche l'arrivo nella città tedesca di Green, un servizio di trasporto basato su veicoli elettrici, già presente a Monaco. "Speriamo di portare servizi simili in altre città tedesche mentre collaboriamo per definire il futuro della mobilità urbana", ha concluso Khosrowshahi.