Software & Hardware

AWS annuncia Amazon Honeycode per lo sviluppo di app mobile e web

Amazon Web Services ha annunciato l’arrivo di Amazon Honeycode, un servizio completamente gestito che consente ai clienti di creare rapidamente applicazioni web e mobili, senza necessità di programmazione. Con Honeycode, i clienti possono utilizzare un semplice generatore di applicazioni visive per creare app interattive, supportate da un database AWS per eseguire attività come tracciare i dati nel tempo e notificare agli utenti modifiche, instradare approvazioni e facilitare processi aziendali.

Utilizzando Amazon Honeycode, gli utenti possono creare applicazioni che variano in complessità, da piccoli gruppi a team con più dipartimenti. I clienti possono iniziare a creare applicazioni in pochi minuti, creare progetti con un massimo di 20 utenti gratuitamente e pagare solo per in base all’uso.

Amazon Honeycode

«Ciò che i clienti desiderano è la capacità di creare applicazioni utilizzando la semplicità e la familiarità di un foglio di calcolo, ma con la capacità di gestione dei dati di un database, la collaborazione e le notifiche comuni nelle applicazioni aziendali e un’esperienza utente web e mobile davvero fluida» spiegano da AWS.

«Questo è ciò che offre Amazon Honeycode, che si affida a un’interfaccia familiare ma che sotto il cofano offre la potenza di un database potente, in modo che chiunque possa ordinare, filtrare e collegare i dati insieme per creare applicazioni interattive. Gli utenti accedono facilmente a dashboard dinamiche che vengono aggiornate in tempo reale quando i dati sottostanti cambiano, cosa difficile da fare anche con potenti database relazionali.

Le applicazioni create utilizzando Amazon Honeycode possono facilmente scalare fino a 100.000 righe in ogni cartella di lavoro, senza che gli utenti debbano preoccuparsi di costruire, gestire e mantenere l’hardware e il software sottostanti.

Si seleziona un modello predefinito, la logica aziendale e si è pronti per l’uso. In alternativa, si possono importare dati in una cartella di lavoro vuota, utilizzando un foglio di calcolo per definire il modello di dati e progettare le schermate dell’applicazione con oggetti come elenchi, pulsanti e campi di input. Gli sviluppatori hanno anche l’opportunità di aggiungere automazioni alle loro applicazioni per guidare notifiche, promemoria, approvazioni e altre azioni, in base a condizioni determinate. Una volta creata l’applicazione, i clienti fanno semplicemente clic su un pulsante per condividerlo con i membri del team.

«I clienti ci hanno detto che la necessità di applicazioni personalizzate supera di gran lunga la capacità degli sviluppatori di crearle» ha affermato Larry Augustin, Vice Presidente, Amazon Web Services. «Ora con Amazon Honeycode, quasi tutti possono creare potenti app mobili e web personalizzate, senza la necessità di scrivere codice».