Tom's Hardware Italia
Manager

CMT accreditata per la conservazione digitale dei documenti

Il Gruppo CMT entra tra i provider abilitati da AGID per fornire servizi di qualità per la PA in termini di conservazione digitale dei documenti

Il Gruppo CMT, specializzato nella Gestione Digitale delle Comunicazioni, ha conseguito l'accreditamento presso l'AGID, procedura obbligatoria per poter svolgere attività di conservazione dei documenti informatici nei confronti della PA, disposta dalla circolare n.65 del 10 aprile 2014 emanata dall'Agenzia per l'Italia Digitale.

Il Gruppo CMT si attesta così, osserva l'azienda, tra i pochi provider in grado di fornire servizi di qualità per la PA in materia di conservazione digitale, proseguendo il suo percorso di riconoscimento della sicurezza dei servizi offerti. Già quest'anno, infatti, il Gruppo aveva ottenuto la certificazione ISO 27001, standard internazionale per fornire un sistema sicuro per la gestione delle informazioni.

Luigi Caruso 2 JPG
Luigi Caruso

A garanzia degli utilizzatori del servizio di conservazione, l'accreditamento richiesto dall'AGID predispone il livello più elevato, in termini di qualità e di sicurezza, e prevede che i conservatori iscritti siano sottoposti ad attività di vigilanza da parte dell'Agenzia per accertare la conformità nel tempo dei requisiti che hanno reso possibile l'iscrizione.

"L'accreditamento è una tappa fondamentale del nostro percorso di garanzia dei più elevati standard di qualità e sicurezza in tema di servizi di gestione documentale, che ci attesta come operatore affidabile. Assicuriamo ai nostri clienti la totale gestione del sistema di conservazione, nel pieno rispetto delle regole tecniche e della normativa vigente", ha  evidenziato Luigi Caruso, Presidente del Gruppo CMT.

Numerosi i requisiti richiesti. Tra questi, l'affidabilità organizzativa, tecnica e finanziaria necessaria per svolgere l'attività di conservazione e il rispetto di particolari doveri tra i quali l'utilizzo di personale dotato delle conoscenze, dell'esperienza e delle competenze necessarie per i servizi forniti, in special modo della competenza a livello gestionale, della conoscenza specifica nel settore della gestione documentale e conservazione dei documenti informatici e nelle procedure di sicurezza.

I Servizi di Conservazione Digitale vengono erogati attraverso la Platform di Gestione Digitale delle Comunicazioni. E' una piattaforma che fornisce un ecosistema di soluzioni per progettare modi di comunicare, comporre documenti, archiviare fatture e documenti digitali, nonché come distribuire comunicazioni, campagna e documentazioni in modo intelligente su più canali, con un tracciamento del percorso di ogni documento.

In pratica, osserva CMT, è possibile per le aziende aggregare le informazioni, alimentare i sistemi gestionali dell'azienda (ERP, CRM), analizzare i dati dei clienti per segmento, creare comunicazioni "personalizzate" e soddisfare le esigenze di archiviazione digitale, compresa la conservazione digitale a norma di legge.