IT Pro

Con Siemens la progettazione CAD viaggia sul Cloud

Anche il CAD viaggia sempre più sul Cloud. La nuova release del software Solid Edge di Siemens (Solid Edge ST9) per la progettazione CAD fornisce le funzionalità di Solid Edge insieme a licenze, preferenze e strumenti di collaborazione basate su cloud.

Inoltre, ha evidenziato Siemens, tramite nuove funzionalità integrate di gestione dei dati che non richiedono un supporto IT, gli utenti possono indicizzare i modelli CAD, mentre i nuovi strumenti di migrazione consentono la conversione dei progetti realizzati con altri sistemi CAD.

Schermata di Solid Edge ST9
Videata di Solid Edge ST9

Solid Edge ST9 affronta anche il  problema della transizione al portafoglio Teamcenter di Siemens, un software per la gestione digitale del ciclo di vita dei documenti.

Le nuove funzionalità  cloud prevedono diverse opzioni. Le licenze e le preferenze degli utenti possono essere memorizzate sul cloud per consentire a ciascun utente di accedere al proprio ambiente di lavoro personale in qualsiasi luogo e momento.

Solid Edge ST9 introduce inoltre opzioni per lo stoccaggio dei dati su un vault in cloud, grazie al quale gli utenti possono memorizzare e condividere i dati di progettazione in modo controllato con fornitori esterni e clienti, utilizzando strumenti diffusi come Dropbox, il software OneDrive, il servizio di storage online Google Drive e Box.

In pratica gli utenti possono lavorare online mantenendo comunque la possibilità di operare in locale offline.

Solid Edge ST9 offre le opzioni di licenza più flessibili di tutto il settore che, insieme alla gestione cloud, contribuiscono alla facilità di implementazione del software, dando agli utenti la possibilità di scegliere le modalità di acquisto, implementazione e collaborazione", ha commentato John Miller, Senior Vice President di Siemens PLM Software.

Integrazione con Teamcenter

L’integrazione con Teamcenter prevede una nuova barra strumenti per l’accesso alle funzioni di gestione dei dati e una nuova finestra incorporata di Active Workspace.

La barra consente ai progettisti di effettuare ricerche delle locazioni d’uso e avviare flussi di lavoro di Teamcenter, oltre a visualizzare e modificare le proprietà dei file e le modalità di sincronizzazione dei dati.

In questo modo, puntualizza Siemens, si riducono i tempi di apprendimento dei nuovi utenti e si aumenta la velocità e l’omogeneità del lavoro degli utenti già esperti.

Peraltro,  i nuovi strumenti di migrazione hanno  l'obiettivo di potenziare il set di strumenti già disponibile per l'importazione di dati CAD. Ad esempio, l’associatività fra modelli e disegni realizzati con SolidWorks può essere trasferita in Solid Edge.

La distribuzione di Solid Edge ST9 è programmata per la prossima estate.