Reseller

Crea un videogame in Cobol e Micro Focus ti premia

Micro Focus, azienda specializzata in soluzioni di enterprise application modernization, testing e management, ha annunciato un concorso mondiale sul COBOL, a completamento dell'iniziativa Academic Program, volta a favorire la diffusione dello studio del Cobol nelle scuole.

Gli studenti e sviluppatori nel mondo che progetteranno un video game utilizzando il programma Micro Focus Visual COBOL Personal Edition concorreranno alla vincita di un premio in denaro pari a 1000 dollari, un iPad mini ed altri importanti premi. Il progetto vincente sarà inoltre inserito nella nuova release di Visual COBOL.

Chiunque sappia scrivere in codice, o conosca i linguaggi di programmazione, potrà partecipare alla gara; i concorrenti potranno utilizzare qualsiasi versione esistente di video game riscrivendola con il nuovo linguaggio e creando ad esempio COBOL Blitz version of Space Invaders, oppure potranno inventare un gioco ex novo.

La condizione essenziale per la partecipazione al concorso sarà che il gioco contenga almeno il 50% di codice scritto in Visual COBOL. Scaricando una copia di Visual COBOL Personal Edition – la versione gratuita di questo linguaggio di programmazione a oggetti – gli sviluppatori potranno progettare il loro video game utilizzando gli IDE scegliendo tra Visual Studio o Eclipse.

I partecipanti sono invitati ad essere creativi e ad inserire anche altri linguaggi di programmazione o tecnologie, oltre a Visual COBOL, così da realizzare un'opera realmente completa, in grado di cambiare lo scenario dei videogiochi. 

L'assegnazione dei premi avverrà tra il 17 Dicembre, data di chiusura del concorso, e il 20 Gennaio 2014; i vincitori saranno proclamati alla fine di Gennaio 2014. I lavori saranno valutati da una giuria Micro Focus sulla base di differenti criteri, quali: creatività, funzionalità, capacità, esperienza e requisiti tecnologici.

I partecipanti potranno inoltre uplodare quanto da loro creato sul COBOL Community Forum, dove potranno raccogliere consigli e giudizi.