Business

Panoramica sul corso Hackademy per diventare sviluppatori web

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di aulab e della sua mission di porre rimedio alla carenza di sviluppatori web in Italia tramite l’Hackademy, il corso che consente in soli 3 mesi di formare figure professionali sempre più ricercate dalle aziende, ma che paradossalmente sono difficili da trovare. L’Hackademy di aulab ha già formato più di 600 studenti, mantenendo un tasso di collocamento del 95%, di cui il 70% entro 60 giorni dalla conclusione del corso.

Aulab Hackademy

Uno dei punti di forza del corso Hackademy è sicuramente la sua metodologia d’insegnamento “learning by doing”: non si perde in astrazioni e concetti teorici che sembrano non finire mai, ma offre un approccio pratico all’apprendimento che ha come obiettivo quello di fornire agli studenti competenze realmente spendibili all’interno del mercato del lavoro “mettendo le mani in pasta“ sin da subito. Attenzione a non pensare che sia solamente un processo meccanico di apprendimento: tutto ciò che viene insegnato durante l’Hackademy aiuta gli studenti a sviluppare anche una forma mentis adatta a lavorare in team all’interno di aziende. Dunque, prima del “learning by doing” viene sicuramente il “thinking by doing“.

Gli studenti hanno modo di destreggiarsi in lezioni teoriche mattutine ed esercitazioni pratiche pomeridiane, che consentiranno l’apprendimento dei seguenti linguaggi di programmazione e markup:

  • HTML5: per strutturare le pagine web
  • PHP7: per la logica applicata
  • CSS3: per dare uno stile ai contenuti
  • Laravel: per semplificare alcune attività comuni dei progetti web
  • JavaScript: per animare le pagine web
  • Vue.js: per realizzare Single Page Applications

Il corso si svolge online 4 giorni alla settimana all’interno dell’aula virtuale, dove gli studenti possono confrontarsi con i docenti ed interagire con i compagni. In qualunque momento si impara a programmare scrivendo codice in diretta, collaborando in team con il costante supporto dei tutor ed utilizzando i metodi di lavoro più richiesti dalle aziende.

All’interno della piattaforma Hackademy vengono successivamente caricate le videolezioni e video pillole con tutti gli argomenti più importanti per dare la possibilità agli studenti di recuperare le lezioni perse o approfondire argomenti.

Aulab Hackademy

Si acquisisce dunque una conoscenza della programmazione web a 360 gradi, partendo dalla struttura, dal cuore pulsante e dai pilastri di una pagina web, fino ad arrivare alle animazioni e a tutte le lucine colorate da cui l’utente rimane affascinato (detto frontend). La figura formata, quella dello “Sviluppatore Full Stack“, sarà in grado di occuparsi della sezione frontend, backend, database e server di un sito web.

Aulab Hackademy

Il metodo di lavoro dell’Hackademy è basato sui i principi delle “Metodologie Agili”, molto richieste dalle aziende tech, per insegnare agli studenti a lavorare in team coinvolgendo attivamente il cliente nelle fasi di sviluppo. Si tratta di un approccio più pragmatico al lavoro, che focalizza tutta l’attenzione sul consegnare al cliente un prodotto di qualità e in tempi relativamente brevi (early delivery / frequent delivery). Le conoscenze acquisite verranno poi confermate nel progetto finale, un vero e proprio portale di annunci con tutte le sue funzionalità, da sviluppare e presentare con il proprio team di lavoro, valutato dai docenti e dai tutor del corso.

Vuoi saperne di più? Lo staff di Aulab è sempre disponibile per fornirti eventuale supporto: puoi contattarlo online oppure via telefono, al numero 3926024621