IT Pro

Huawei rilascia l’Access Controller Wireless AC6005

Huawei ha lanciato sul mercato AC6005-8 e AC6005-8-PWR. Dotati di tecnologia Power over Ethernet (PoE) rappresentano due nuovi modelli dell’Access Controller AC6005 Wireless e fanno parte della gamma di prodotti AC6005, progettata per essere utilizzata in molteplici applicazioni, tra cui campus, istruzione, finanza, ospitalità e piccole e medie imprese.

Ideati per far fronte ai requisiti di reti a banda larga e ad alte prestazioni della tecnologia 802.11ac, i dispositivi ACW inglobano tecnologie per la gestione della rete, l’analisi di spettro, il posizionamento wireless e la gestione delle connessioni, sia via cavo che wireless.

AC6005

Sotto il profilo tecnico, l'AC6005 arriva a velocità di 4 Gbit e può gestire fino a 128 punti di accesso, un numero che Huawei ritiene ideale per i campus aziendali di medie dimensioni. Elevatissima l'affidabilità, con un tempo medio stimato per un guasto dell’hardware (MTBF) indicato in oltre 48 anni. Il software che lo controlla può poi supportare il backup e la regolazione intelligente anche durante i guasti.

Oltre all'evoluzione dei prodotti della gamma AC, Huawei ha immesso sul mercato anche una varietà di altri prodotti WLAN, tra cui le unità di processo di servizio di commutazione (SPU) e AP.

In particolare, con il rilascio degli access points (APs) 802.11ac, si è proposta di incidere sugli elevati costi per l’implementazione di ACS ad alta capacità e far fronte al diffondersi delle applicazioni multimediali. ACS tradizionali di piccola capacità, ritiene Hiawei, non sono più in grado di soddisfare le mutevoli esigenze dei clienti. La serie Huawei AC6005 utilizza per questo CPU multi-core ad alte prestazioni e abilita velocità di 4 Gbit/s nel trasferimento dati e può gestire fino a 128 punti di accesso.