Tom's Hardware Italia
Eventi

Mitsubishi Electric svela la sua Society 5.0 a Ceatec 2019

Con il supporto del marchio Maisart di Mitsubishi Electric, la visione dell'azienda prevede anche l'uso di IA e AR per affrontare concreti problemi sociali

In occasione di Ceatec 2019, presso il complesso fieristico Makuhari Messe a Chiba, in Giappone, Mitsubishi Electric Corporation presenterà la sua visione di Society 5.0 giapponese, con l’aiuto di presentazioni e dimostrazioni interattive.

Si tratta di una versione, molto avanzata, di come la compagnia si aspetta che i giapponesi possano vivere nei prossimi anni, sfruttando le moderne tecnologie di supporto e comunicazione.

Dal 15 al 18 ottobre, i visitatori potranno dunque immergersi per qualche ora nel domani di città come Tokyo, con il supporto del marchio Maisart di Mitsubishi Electric, che ha pensato a soluzioni tecnologiche di intelligenza artificiale.

Il senso è quello di poter risolvere i problemi sociali grazie all’uso della tecnologia in vari contesti che Mitsubishi Electric divide in “Vita”, “Industria”, “Infrastrutture” e “Mobilità”.

I prodotti principali in esposizione includono le nuove esperienze di acquisizione foto/video di realtà aumentata (AR) per l’uso sui social media e l’applicazione multilingue “SwipeTalk Air”.

Inoltre, la “Life Solutions Concept” (Idee di soluzioni per la vita) presentato da Mitsubishi Electric e le soluzioni di riconoscimento vocale multilingue per sostenere e assistere i visitatori stranieri in Giappone.

Per quanto riguarda la tecnologia IA “Kotsumon”, questa permette di identificare sequenze di movimento specifiche nei video. Così come la segnaletica digitale di grandi dimensioni, da implementare nei settori dell’intrattenimento e della comunicazione.

Ampia la proposta di sistemi automatizzati delle infrastrutture sociali per far risparmiare sul costo del lavoro: ad esempio il monitoraggio mobile per la diagnosi in ambito healthcare (oggi nelle mani di tecnici in carne e ossa) e la tecnologia di rilevamento che individua con precisione gli ostacoli anche in condizioni di forte pioggia o nebbia fitta (che oggi è delegato a polizia e personale in strada).

Si tratta di piattaforme attualmente concept ma che rendono ben l’idea dei contesti in cui la tecnologia può davvero rappresentare un livello successivo di salvaguardia e sicurezza nella vita di tutti i giorni.

Mitsubishi Electric è conscia delle sue possibilità in materia ed è probabile che qualche applicazione possa arrivare, sul campo, entro qualche anno.