Software & Hardware

Synology lancia SA3600, lo storage con scalabilità in petabyte

Synology ha annunciato il nuovo sistema di storage SA3600, l’ultimo dispositivo della famiglia di server NAS SA per l’archiviazione ad alte prestazioni e versatile.

Un dispositivo progettato per soddisfare le esigenze di archiviazione dati, SA3600 offre alle aziende un accesso veloce a un archivio on-site più grande, in un pacchetto a costo competitivo. In risposta alla crescente domanda di archiviazioni di dati on-site, Synology ha messo a punto la serie SA per supportare le aziende nella costruzione di archivi nella scala dei petabyte.

Synology SA3600

Lo ha ricordato anche Michael Wang, Product Manager per Synology Inc.: «SA3600 mette a disposizione un ampio archivio ad alte prestazioni per rispondere alle esigenze di calcolo in continua crescita e per agevolare la trasformazione IT per le aziende su vasta scala».

Il sistema ha un processore Intel Xeon a 12 core ed è scalabile fino a 180 unità. SA3600 offre una capacità di storage nell’ordine dei petabyte, adatta per ampie implementazioni di sorveglianza, post-produzione di video e altri ambienti commerciali.

Supporta unità SAS/SATA da 2,5″ e 3,5″ e ha performance di 5.500 MB/s sequential throughput a 176.000 IOPS in scrittura random 4K.

Soluzione di backup centralizzata per proteggere macchine virtuali VMware e Windows Server, endpoint Windows, account Office 365 e G Suite, SA3600 permette di gestire tutte le attività di backup da una singola console e ripristinare i dati con metodi di recupero flessibili.

Inoltre, ospita Synology Snapshot Manager e Snapshot Replication, quest’ultimo che abilita la protezione LUN e Shared Folder per vari carichi di lavoro. E non è tutto: supporta schede NIC supplementari ed è pronto per la virtualizzazione grazie alla certificazione per VMware vSphere, Microsoft Hyper-V, Citrix XenServer e OpenStack Cinder.