Cinema e Serie TV

Avatar: The Last Airbender gli autori lasciano il progetto della serie TV Netflix

Michael DiMartino e Bryan Konietzko, i creatori della serie animata Avatar: The Last Airbender hanno abbandonato il progetto di Netflix per l’adattamento della storia per una serie TV.

Bryan Konietzko ha affidato ad Instagram la sua dichiarazione ufficiale, che potete leggere in inglese a questo link mentre a quest’altro link trovate la versione di Michael DiMartino, sempre sulla stessa piattaforma.
Entrambi gli annunci sono molto dettagliati sulle ragioni alla base della decisione. Su un punto sono concordi: Netflix è venuta meno alle promesse fatte nel 2018, non supportando la loro visione del progetto.

Netflix ha rilasciato una dichiarazione in merito alle dichiarazioni di DiMartino e Konietzko:

Abbiamo totale rispetto e ammirazione per Michael e Bryan e la storia che hanno creato nella serie animata Avatar. Nonostante il loro abbandono del progetto, siamo sicuri del lavoro del gruppo creativo ed il loro adattamento.

Avatar: The Last Airbender

I due autori furono nominati nel 2018 produttori esecutivi e direttori del progetto, proprio da Netflix, per dare un segnale forte ai moltissimi fan della serie d’animazione, che la serie TV sarebbe stata fedelissima all’idea originale. I fan non hanno dimenticato il primo tentativo nel 2010 da parte di M. Night Shyamalan, di portare Avatar: The Last Airbender sul grande schermo. Il film, edito in Italia con il titolo L’Ultimo Dominatore dell’Aria, fu un flop sia per la critica che per i fan, che accusarono la produzione di aver tradito l’idea originale, utilizzando un cast composto prevalentemente da attori caucasici. Infatti la serie animata Avatar: The Last Airbender fa della multiculturalità un caposaldo, con numerosi riferimenti alle varie culture asiatiche, Inuit e occidentali.

Netflix di suo tra il 2018 ed oggi ha cercato di fugare le critiche iniziali confermando di non voler ripetere gli errori fatti in passato, primo tra tutti la mancanza di diversità nel cast. A tal proposito, indiscrezioni sul casting per la serie TV confermano la ricerca di attori provenienti dai più disparati gruppi etnici.

A prescindere dalle defezioni, Netflix sembra convinta a proseguire sui suoi passi e distribuire sulla piattaforma di streaming la serie TV di Avatar: The Last Airbender. Non ci resta che attendere e valutare la qualità del prodotto una volta su schermo.

Se avete amato la serie TV di Avatar: The Last Airbender, non perdete il cofanetto con tutte le serie, disponibile su Amazon a questo link.