Cinema e Serie TV

Disney Gallery: The Mandalorian, un dietro le quinte sincero e personale

Abbiamo visto in anteprima i primi due episodi di Disney Gallery: The Mandalorian, una nuova docuserie Disney+ che svelerà i retroscena di The Mandalorian. Disney Gallery: The Mandalorian sarà suddivisa in 8 episodi della durata di circa 30 minuti l’uno, ognuno dei quali si concentrerà su un aspetto preciso di questa produzione.

Disney Gallery: The Mandalorian

Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.

La serie sarà trasmessa sulla piattaforma, a partire dal 4 maggio, con cadenza settimanale ogni venerdì (ad esclusione del primo episodio). Di seguito l’elenco degli episodi che ci attendono:

  • 4 maggio, Episodio 1: Regia;
  • 8 maggio, Episodio 2: Eredità;
  • 15 maggio, Episodio 3: Cast;
  • 22 maggio, Episodio 4: Tecnologia;
  • 29 maggio, Episodio 5: Effetti pratici.

Abbiamo visto in anteprima i primi due episodi di Disney Gallery: The Mandalorian, Regia ed Eredità, e in questo articolo potrete leggere cosa aspettarvi da questa serie.

La serie si concentra su quello che è stata l’esperienza umana che ha portato alla realizzazione del prodotto video. Non si tratta quindi di una rappresentazione tradizionale di un “dietro le quinte”, dove l’attenzione è focalizzata sul processo produttivo e sul mostrare come una particolare scena (o effetto speciale) sia stato realizzato, quanto ad un racconto dell’esperienza personale di ogni persona coinvolta. Gli episodi alternano momenti di tavola rotonda moderati da Jon Favreau e Dave Filoni, con immagini “rubate” dai vari set che mostrano al pubblico l’aspetto reale delle scene viste in The Mandalorian.

Episodio 1: Regia

L’episodio si apre con le testimonianze personali di Dave Filoni e dei registi di The Mandalorian i quali descrivono il rapporto che li lega a Star Wars e come questo legame si sia costruito negli anni a partire dalla loro infanzia. Ad essere centrale durante tutto l’episodio è la testimonianza del team di registi che ha lavorato alla prima stagione della serie tv e di come ognuno di loro è stato in grado di arricchire The Mandalorian con il proprio bagaglio personale e la propria visione artistica.
Ognuno dei registi, grazie all’unione di background professionali molto eterogenei, ha potuto così offrire la propria firma aggiungendo una determinata sfumatura ad ogni episodio.

Episodio 2: Eredità

Nel secondo episodio il tema trattato analizza cosa l’universo di Star Wars abbia significato per le persone, attraverso tre elementi: la tecnologia (Eredità), il racconto (Mitologia Moderna) e gli eroi (Il viaggio dell’eroe).
Questi tre segmenti tematici scandiranno l’episodio; la prima parte, “Eredità”, raccoglie le testimonianze di Kathleen Kennedy (Presidente di Lucasfilm), Richard Bluff (Visual Effects Supervisor) e Hal Hickel (Animation Director), i quali discutono l’evoluzione degli effetti visivi e delle sfide che i rispettivi reparti hanno dovuto sostenere per portare in vita mondi alieni e idee visionarie.
Il secondo segmento, “Mitologia Moderna”, è introdotto da Favreau che identifica questa saga come appartenente al genere del racconto di formazione e di come questo trovi, in questo periodo storico, nella cinematografia la sua più grande espressione.
Questo genere di storie hanno lo scopo di ispirare le nuove generazioni, grazie alla crescita del protagonista, alla sua perseveranza nell’affrontare numerose prove e insegnando il valore del sacrificio.
Questa spiegazione ci conduce così a “Il viaggio dell’eroe”, il terzo ed ultimo segmento dell’episodio. La parte conclusiva della puntata vede Dave Filoni impegnato in una spiegazione significativa in grado di riconnettere i nodi salienti di questa saga. Nella sua esposizione Filoni identifica la centralità dell’epopea familiare degli Skywalker e di come questo tema sia un elemento essenziale in grado di connettersi profondamente con tutti coloro che amano questi film.

Volete sentirvi come il protagonista di the Mandalorian? Date un’occhiata al peluche di Baby Yoda in vendita a questo link di Amazon.