Giochi di ruolo

Free League Publishing acquista Coriolis the Third Horizon

Novità nel mondo dei giochi di ruolo!
Free League Publishing, casa di produzione svedese nota per il gdr Tales from the Loop o Symbaroum, ha recentemente annunciato di aver allargato la propria selezione di proprietà intellettuali grazie all’acquisto di un titolo molto noto.
Il titolo in questione è Coriolis – Il Terzo Orizzonte (di cui potete leggere la nostra recensione): sebbene pubblicato dalla Free League stessa fin dal 2017, la proprietà del prodotto era fino a poco tempo fa in mano a Paradox Interactive, altra azienda svedese nota al grande mercato per detenere i diritti di Vampire: the masquerade e tutte le linee di produzione legate a Mondo di Tenebra.
Il gioco è disponibile anche in lingua italiana grazie alla localizzazione e commercializzazione portata avanti da Wyrd Edizioni.

Lo stesso Tomas Härenstam, CEO di Free League, ha così commentato questa novità (traduzione nostra):

Coriolis si aggiunge ora ai franchise fantasy Symbaroum e Forbidden Lands nella famiglia delle giochi di completa proprietà della Free League Publishing. Questa mossa apre un ampio ventaglio di possibilità nell’ambito della science fiction per molti anni a venire. Vogliamo ringraziare Paradox Interactive per come hanno finora gestito Coriolis, e assicurare che la nostra collaborazione con loro continuerà grazie al boardgame Crusader Kings.

Per coloro che ancora non conoscessero Coriolis – Il Terzo Orizzonte si tratta di un’ambientazione di stampo fantascientifico localizzata in un remoto sistema stellare chiamato Il Terzo Orizzonte. Si tratta di un luogo devastato da guerre e conflitti, ma anche casa di orgogliose civiltà, tanto nuove quanto antiche. Qui i Primi Venuti (i primi colonizzatori spaziali) vivono secondo i dettami delle Tredici Icone mentre i più aggressivi e militaristi Zenitiani perseguono un’agenda basata sul commercio e sul potere militare.

Vincitore nel 2017, anno della sua uscita, dell’Ennies Judges’ Spotlight 2017 il gioco venne originariamente concepito da Mattias Johnsson Haake, Mattias Lilja e Martin Grip. Tutti e tre questi game designers fanno attualmente parte dell’organico di Free League.
A proposito di tale “ ritorno a casa” Haake si è così espresso:

“Coriolis è stato il primo prodotto che abbiamo creato a partire da schizzi e abbozzi di idee, ed è fantastico vederlo tornare alla base”.

Cosa dire: non resta che aspettare e vedere a quali nuovi sviluppi porterà questo rientro in casa madre.

Se ancora non conoscete Coriolis, potete acquistare il manuale base qui