Libri e Fumetti

Marvel vs DC – Scott Snyder e Donny Cates vogliono scrivere il crossover

Sono mesi di profonda trasformazione in seno alle due major del fumetto americano, Marvel e DC, che spinte da due importanti crossover ovvero Dark Nights: Death Metal e King in Black, si apprestano ad affrontare un mercato profondamente scosso dall’emergenza sanitaria provocata dall’epidemia di Coronavirus alla ricerca di nuovi sbocchi creativi e commerciali. In questo panorama negli ultimi mesi ha visto sempre più prendere piede una idea tanto folle quanto geniale: un nuovo crossover Marvel vs DC.

I primi ad essere favorevoli all’idea, tanto da candidarsi per scrivere il crossover a quattro mani, sono Scott Snyder e Donny Cates che hanno manifestato la loro disponibilità con un divertente scambio di messaggi su twitter.

Marvel vs DC – una storia pluridecennale

Un nuovo crossover Marvel vs DC sarebbe davvero un evento eccezionale soprattutto oggi nell’era delle grandi proprietà intellettuali che diventano franchise cinematografici da miliardi di dollari.

L’ultimo incontro/scontro fra i personaggi delle due case editrici risale al 2003/2004 con l’ottima miniserie JLA/Avengers di Kurt Busiek e George Peréz. Andando indietro nel tempo ci dobbiamo fermare prima al 1996 con DC vs. Marvel di Peter David, Ron Marz, Dan Jurgens e Claudio Castellini a cui seguì la nascita dell’Amalgalm Universe. I primi incontri invece risalgono alla seconda metà degli anni ’70 fra cui Superman vs Spider-man e Batman vs Hulk.

Marvel vs DC – Scott Snyder

Scott Snyder, uno degli architetti della DC degli ultimi anni, ha recentemente concesso una lunga intervista parlando del suo futuro e rivelando che il suo obbiettivo per il 2021 è quello di allontanarsi dalla “central line” della DC per dedicarsi a progetti “secondari” e soprattutto a quelli creator-owned.

Niente paura però perché Scott Snyder ha rassicurato i fan dicendo che non intende abbandonare la DC né tantomeno i supereroi.

Lo scrittore ha confermato di voler lavorare con maggior costanza sulle sue serie creator-owned pur continuando a scrivere per la DC ma non come fatto negli ultimi 10. L’idea alla base di questa è quella di dare l’opportunità anche ad altri scrittore, giovani e meno giovani, di potersi cimentare con i big della casa editrice come Batman, Superman e Wonder Woman.

Scott Snyder di allontanarsi dalla “central line” dell’Universo DC e concentrarsi, almeno per quanto riguarda i supereroi, solo su progetti “secondari”. Attualmente è in corso di pubblicazione il suo evento Dark Nights: Death Metal in coppia con Greg Capullo ed ha più volte rassicurato i fan dicendo che non intende abbandonare la DC né tantomeno i supereroi.

Marvel vs DC – Donny Cates

King in Black è il nuovo evento cosmico orchestrato da Donny Cates (Venom, Thor) e Ryan Stegman (Venom) che partirà a dicembre negli Stati Uniti subito dopo la fine di un altro evento iniziato questa settimana ovvero Empyre e sarà sequel ideale di Absolute Carnage.

Per ora i dettagli sono pochissimi ma, come facilmente intuibile, al centro degli eventi di King in Black ci sarà Knull ovvero la Divinità dei Simbionti – un essere di pura malvagità intenzionato a bandire la luce che in passato creò il pianeta artificiale natale di Venom, Klyntar, e la spada All-Black, importante nella nuova mitologia di Thor.

Knull, introdotto nel 2008 sulle pagine di Venom,è poi comparso più volte nelle serie di Cates da Silver Surfer: Black – disegnato da Tradd Moore – a Guardians of the Galaxy, Absolute Carnage e nel one-shot Incoming! dove lo abbiamo visto dare il via alla sua sanguinaria marcia attraverso le stelle per oscurare l’intero cosmo.

Nell’immagine promozionale, oltre Venom in primo piano, campeggiano anche alcuni importanti personaggi dell’Universo Marvel il che ci fa capire la portata dell’evento:

Foto generiche

Acquista Dark Nights: Metal.