Cinema e Serie TV

Mulan: rinviata l’uscita in Italia a causa dell’emergenza Coronavirus

Dopo un lungo susseguirsi di rumor, è arrivata la conferma: l’uscita nelle sale italiane del film live-action di Mulan è stata rinviata. A seguito della decisione del Consiglio dei Ministri di chiudere tutte le sale cinematografiche italiane fino al 3 aprile a causa dell’emergenza Coronavirus (Covid-19), tutti i film che sarebbero dovuti uscire in questo periodo sono stati e dovranno essere riprogrammati. 

Il primo rinvio ufficiale, quindi, è stato quello di Mulan la cui uscita era prevista per il prossimo 27 marzo. In ottemperanza al Decreto il film è stato posticipato al 14 maggio 2020, mentre in negli Stati Uniti è stata mantenuta l’attuale data di uscita. In America, infatti, si è recentemente svolta l’anteprima mondiale dalla quale sono emerse le prime reazioni al film e pare che la data di uscita non subirà stravolgimenti.

Queste differenze nelle uscite dipende dalle decisione dei Governi dei singoli Paesi che, ovviamente, possono variare. Se da qui al 27 anche gli Stati Uniti dovessero prendere delle decisioni drastiche, l’uscita di Mulan potrebbe essere rinviata anche lì.

In ogni caso le prime reazioni della stampa sono perlopiù positive e indicato Mulan come un prodotto riuscito e capace di mescolare ottimamente la storia del film d’animazione con una nota di originalità che non dispiace. Ovviamente non sono mancati i commenti di spettatori molto delusi, ma tutti concordano sulla bravura dell’attrice protagonista Liu Yifei e sulle abilità alla regia di Niki Caro.

Ricordiamo che Mulan narra l’epica avventura di una coraggiosa giovane donna che decide di travestirsi da uomo per difendere la Cina dall’attacco di invasori provenienti dal Nord. Non è una giovane donna qualsiasi, ma la figlia maggiore di uno stimato guerriero e quando l’Imperatore decreta che un uomo per ogni famiglia dovrà arruolarsi nell’Armata Imperiale, Mulan prende il posto del padre malato e si arruola con il nome di Hua Jun. In poco tempo diventa una delle più grandi guerriere nella storia della Cina. Il live action, però, ha delle differenze rispetto al film d’animazione come la mancanza di Li Shang e la rivisitazione di Mushu.

Non ci resta, quindi, che attendere il 14 maggio prossimo sperando che l’emergenza Coronavirus possa concludersi in questo arco di tempo.

Se voleste rinfrescarvi la mente rivedendo il film d’animazione di Mulan, ecco a voi la versione Blu-Ray in vendita su Amazon!