Eventi

NASA ha riprogrammato per lunedì il primo volo di Ingenuity su Marte

La NASA ha rivelato la nuova data per il primo volo controllato di Ingenuity su Marte: lunedì 19 aprile. Questa sarebbe la terza volta che il volo di Ingenuity viene riprogrammato fino ad oggi e, con un po ‘di fortuna, potrebbe essere la volta buona. Sabato, l’agenzia spaziale ha annunciato che Ingenuity, il minuscolo elicottero da quasi due chili, tenterà di effettuare il suo primo volo lunedì alle 3:30 circa ET. La nuova data segue due tentativi ritardati a causa dei controlli preliminari e di un problema alla sequenza di comandi, emerso durante un test di rotazione ad alta velocità, condotto il 9 aprile.

Ingenuity fotografato da Perseverance on April 4.
Image: NASA/JPL-Caltech
ingenuity

Quel giorno, il test si è concluso in anticipo a causa della scadenza del timer watchdog mentre stava cercando di far passare il computer di volo dalla modalità pre-volo a quella di volo, ha spiegato la NASA. Il timer watchdog di Ingenuity sovrintende la sequenza dei comandi dell’elicottero e avvisa il sistema in caso di potenziali problemi. Se c’è un problema, il timer watchdog “aiuta il sistema a stare al sicuro” non procedendo. Il completamento dello spin test è un’azione fondamentale per il percorso di volo di Ingenuity.

Negli ultimi giorni il team di volo di Ingenuity aveva lavorato a una soluzione a questo problema. Uno prevedeva l’aggiunta di alcuni comandi alla sequenza di volo dell’elicottero, mentre l’altro consisteva in una modifica e reinstallazione del software di controllo del volo. Venerdì Ingenuity ha eseguito con successo lo spin test a tutta velocità che non era stato in grado di completare il 9 aprile. L’approccio è stato ampiamente testato sia sulla Terra che su Marte, ha detto il team di volo in un aggiornamento di stato venerdì, ed è stato eseguito senza mettere a repentaglio la sicurezza di Ingenuity, che è costata ottanta milioni di dollari e ha richiesto anni per svilupparsi. Tuttavia, il team ha affermato di essere ancora indeciso su quale soluzione adottare per il primo volo di Ingenuity.

La prima immagine in bassa risoluzione trasmessa da Ingenuity
Ingenuity

“Lo scambio di software è una soluzione semplice a un problema noto”, ha scritto il team. “Ma ci vorrà un po’ più di tempo per eseguire ed è una modifica al software che è rimasta stabile e invariata per quasi due anni. La convalida e il test hanno richiesto diversi giorni e il trasferimento e il caricamento di questi nuovi file richiederà molti altri”. Nell’aggiornamento dello stato, il team ha detto che avrebbe avuto un incontro venerdì per analizzare entrambe le soluzioni e determinare quale avrebbe adottato per il primo volo di Ingenuity. Il team venerdì non ha garantito che avrebbe concordato una nuova data di volo, ma a giudicare dall’annuncio della NASA, molto probabilmente lo ha fatto. L’annuncio non ha rivelato quale soluzione avesse adottato il team alla fine, anche se lo scopriremo sicuramente nei prossimi giorni.

Se Ingenuity avrà successo, sarà la prima volta che un’agenzia spaziale effettua voli a motore controllato su un altro pianeta. Il minuscolo velivolo tenterà di effettuare fino a cinque voli di prova entro una finestra di trenta sol marziani, o trentuno giorni terrestri. Utilizzando la sua fotocamera rivolta verso il basso, scatterà foto durante il volo di prova, con il team che dovrebbe ricevere immagini in bianco e nero sgranate all’inizio e immagini a risoluzione più elevata in seguito.

Perseverance

Durante una precedente conferenza stampa sul volo di Ingenuity, i funzionari della NASA hanno affermato che il rover Perseverance (clicca qui per acquistare la tazza della missione su Marte), che ha trasportato Ingenuity su Marte, tenterà anche di catturare le immagini del primo volo. La NASA inizierà un live streaming alle 6:15 ET di lunedì, quando il team riceverà i dati da Ingenuity e scoprirà se il suo primo volo ha avuto successo.